Notizie.it logo

Classifica specie rare estinte nel Novecento

Classifica specie rare estinte nel Novecento

Le specie animali sono davvero tantissime, ancor più se pensiamo che molte oggi sono oramai estinte. Pensate che sono oltre 400 le specie di vertebrati scomparse dall’inizio del XX secolo. Secondo recenti studi a rischio estinzione vi sarebbe anche l’uomo.

Vi offriamo in questo articolo un interessante elenco delle specie rare che nel corso del ‘900 sono andate via via scomparendo.

Il coguaro dell’est, felino delle montagne del Nordamerica, sottospecie del puma americano, è stato dichiarato ufficialmente estinto. I suoi ultimi avvistamenti risalgono agli anni ’30.

Labidura Herculeana, la “Forbicina di San’Elena”, il cui nome deriva dal fatto che fosse presente solo sull’isola dove venne esiliato e morì Napoleone, estintasi nel 2014 a causa della distruzione del suo habitat.

Rinoceronte nero occidentale, diffuso nelle savane dell’Africa centro-occidentale, è stato dichiarato estinto nel 2011 a causa del bracconaggio.

Il plectostoma sciaphilum, un mollusco che viveva esclusivamente in Malesia, si è estinto insieme al suo habitat a causa delle attività di estrazione mineraria.

Lonesome George è morto all’età di 100 anni nel 2012, ultimo esemplare di tartarughe Chelonoidis abingdonii dell’isola Pinta delle Galapagos.

Il pesce spatola cinese dichiarato estinto nel 2010

Lo stambecco dei Pirenei, sottospecie di quello spagnolo, estinto dal 2000 a causa della caccia.

Il leopardo di Zanzibar viveva nell’isola dell’oceano Indiano, estinto a causa dello sterminio operato dagli stessi abitanti che lo consideravano alleato delle streghe.

Il rospo dorato, piccolo anfibio della foresta pluviale del Costa Rica, dichiarato estinto nel 2004, tra le possibili cause, il riscaldamento globale.

Lo Svasso gigante,un uccello acquatico del Guatemala, dichiarato estinto alla fine degli anni ’80 a causa dell’introduzione di specie invasive nel suo habitat.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche