5 coffee shop in Europa che non dovresti perdere

coffee shop

I coffee shop sono un luogo imperdibile per coloro che vogliono sperimentare la cannabis o altre droghe leggere.



In Europa, sicuramente la patria è Amsterdam con moltissimi coffee shop disseminati per le zone della capitale e di altre città olandesi. Nel caso volessi fare un vero e proprio tour dei coffee shop, sappi che ve ne sono anche molti altri in alcune città europee da non perdere. Vediamo quali sono i migliori da non perdere nel tuo tour in Europa.

AMS_coffe_shop_ro

Coffee shop

Con questo termine si indicano i locali autorizzati in Olanda adibiti a vendere e fumare modeste quantità di droghe leggere, come la cannabis e l’hashish regolamentate dalle leggi in vigore nei Paesi Bassi. All’interno di questi locali si può consumare, provare e confrontarsi con i diversi tipi di droghe leggere, oltre a ricevere consigli dai venditori.
Booking.com
In questi locali si possono trovare moltissimi accessori per i consumatori della cannabis, oltre a una ampia gamma di prodotti naturali e non per favorire il consumo di droghe.

Oltre alla cannabis, vi è anche la possibilità di consumare dolci a base di queste sostanze, come la space cake dal sapore piccante oppure lo space chocolate, per citare solo alcuni dolci a base di cannabis.

In Olanda il numero di questi locali è salito a circa 105. Amsterdam, la capitale olandese, è la città con il maggior numero di locali di questo tipo frequentati da molti giovani che vogliono sperimentare qualcosa di insolito e di diverso. Proprio per questa ragione, la capitale olandese è diventata la città in cui lasciarsi andare alla trasgressione e sperimentare questo tipo di droghe, in quanto è legalizzata.

I migliori

Nel caso volessi sperimentare anche tu questi tipi di locali, ecco i 5 migliori coffee shop in cui recarsi durante il tuo viaggio. Tra i coffee shop da non perdersi in Europa, citiamo Eindhoven: dove questi locali si riconoscono per via delle 3 foglioline di marijuana. Qui puoi recarti al The Pink dove si vende quasi tutto associato alla cannabis, compreso il dolce space cake, molto potente e forte.

Inoltre, il luogo è rinomato per il suo ambiente, il servizio ottimo e davvero veloce. Sempre ad Eindhoven, puoi recarti al Casablanca Koffieshop, a 50 metri dal Philips Football Stadium, considerato uno dei migliori luoghi in città per comprare un po’ di cannabis prima e dopo il match. E’ un locale con vari tipi di cannabis tra cui scegliere.

1280px-CannabisCoffeeShopAmsterdam

In Danimarca, a Christiania, la maggior parte dei locali che vendono cannabis si trovano nella zona poco nota e famosa di Pusher Street, dove si vende ogni tipo di cannabis. Sebbene non abbia una lista di coffee shop al pari di Amsterdam, anche Barcellona, in Catalogna, vale la pena per i coffee shop. Cannabis Social Club sono dei veri e propri locali molto simili a quelli olandesi in cui è possibile consumare la cannabis e l’hashish. Per accedere è necessario avere la tessera del socio che ha validità annuale e bisogna avere 21 anni, l’età massima per poter entrare e usufruire dei servizi.

Qui è solo possibile fumare la cannabis e non venderla né all’esterno né all’interno del locale.

1024px-CoffeeShopMaastricht

In tutto questo tour, vale la pena citare sicuramente Amsterdam che ha i migliori coffee shop al mondo. Uno dei migliori è sicuramente il Green House Centre che ha ottenuto tantissimi premi. All’interno si respira una atmosfera davvero ottima, con un servizio eccellente, con la possibilità di sedersi ai tavolini all’interno e all’esterno del locale e vi è un ottimo rapporto qualità prezzo. Si consiglia la Super Lemon Haze e nel caso avessi fame, assaggia la cheesecake.

Effetti Marijuana

La marijuana viene usata spesso usata anche in medicina a scopi terapeutici e quindi per effetti positivi. Come sempre, dipende dall’uso che si fa di questa sostanza e dalla quantità che si consuma ogni volta. Consumare, fumare marijuana ha i suoi effetti, soprattutto nel cervello in cui la sostanza agisce con le cellule cerebrali, ovvero i recettori cannibinoidi.

Influisce sul nostro cervello e sulla possibilità di modificare la nostra memoria e le informazioni in essa contenute.

Ha effetti sul nostro equilibrio, sulla nostra postura e agisce sul modo di camminare, sul modo di parlare non aiutandoci a capire quando dobbiamo parlare con altre persone. L’uso eccessivo della marijuana porta a un aumento della depressione, soprattutto tra i più giovani. In base a una indagine, si è scoperto che il consumo di questa sostanza aumenta il senso di panico, di paura, di diffidenza e di ansia. Quindi, sarebbe meglio consumarla con moderazione.

Chi consuma forti dosi di marijuana potrebbe andare incontro a delle psicosi, a stati di allucinazione o ancora perdita della propria individualità. Oltre agli effetti negativi, la sostanza aiuta anche in alcune malattie. Aiuta a prevenire le crisi epilettiche, controllando le convulsioni. Chi è affetto da malattie croniche intestinali, come il morbo di Crohm o la colite ulcerosa, può beneficiare degli effetti di questa sostanza in quanto aiuta a stare meglio.

Sempre in base a uno studio condotto dai ricercatori, la marijuana rallenta la progressione dell’Alzheimer, bloccando l’enzima che produce le placche che portano a questa malattia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Piquadro Brief Ventiquattrore RFID 42 cm scomparto Laptop Blue
299 €
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Coccodrillo
23 €
Compra ora
Thule Vea Business Zaino 50 cm scomparto Laptop Black
101.7 €
Compra ora
Foppapedretti Segg. Auto Babyroad
63 €
77 € -18 %
Compra ora