Come arrivare all’isola di Pianosa delle Tremiti: la guida

Come arrivare all'isola di Pianosa, tra le Tremiti, per godersi una giornata speciale in un luogo incontaminato.

Una destinazione incredibile da visitare in Puglia è l’arcipelago delle Tremiti, ma come arrivare all’isola di Pianosa delle Tremiti? Tutti i mezzi, le informazioni e i modi per raggiungere l’isola del mar Adriatico.

Come arrivare all’isola di Pianosa delle Tremiti

L’isola di Pianosa è un’isola italiana che fa parte dell’arcipelago delle Isole Tremiti, o Diomedee, nel mar Adriatico. Quella di Pianosa è per superficie la quarta isola dell’arcipelago tremitese, quindi la più piccola dopo gli isolotti del Cretaccio e de La Vecchia.

Completamente disabitata, rientra amministrativamente nel comune delle Isole Tremiti, sotto la giurisdizione della provincia di Foggia. Le isole Tremiti sono l’unico arcipelago italiano nel basso Adriatico il cui capoluogo è San Nicola, sull’omonima isola.

Advertisements

Dal 1996 sono entrate a far del Parco Nazionale del Gargano, in qualità di Riserva naturale marina. Ma cosa vedere su questa particolare isola e come arrivare?

Distante circa 20 chilometri dalle altre isole, l’isola di Pianosa è un pianoro roccioso completamente disabitato. Durante le mareggiate viene quasi completamente sommersa. ed è una Riserva Marina Integrale, quindi c’è il divieto di approdo e navigazione, nonché il divieto assoluto di pesca. Si possono, tuttavia, fare immersioni, solo se accompagnati da guide subacquee autorizzate.

tremiti

Come arrivare

Le Isole sono collegate alla terraferma da traghetti e aliscafi che partono da diverse località. Il porto e il centro abitato principale, si trova a San Domino. Sull’isola ci si muove a piedi ma le distanze non sono brevi e non troppo impegnative.

Sull’arcipelago, inoltre, non sono ammesse automobili. Infatti, le uniche che circolano sono dei residenti.​

Per raggiungere le isole Tremiti basta arrivare in aereo, in treno o in auto in una di queste località: Vasto, Ortona, Vieste, Manfredonia, Rodi Garganico, Capoiale, Termoli o Foggia, per poi raggiungere le Isole via mare o per via aerea.

Le partenze via mare si effettuano dall’Abruzzo (Pescara, Vasto e Ortona), dalla Puglia (Manfredonia, Vieste, Peschici, Rodi Garganico e Capojale) e dal Molise (Termoli).

Una volta giunti al porto si può optare per i catamarani, gli aliscafi e le motonavi. Questi offrono un servizio quotidiano intensificato durante la stagione estiva e permettono di arrivare a destinazione in 50-60 minuti. Il costo varia a seconda della stagione e del luogo di partenza.

Le isole possono essere raggiunte anche con una barca propria, alle coordinate 42°07′,10 N 15°30′,12 E per giungere al porticciolo di San Nicola.

Per l’isola di Pianosa, invece, le coordinate sono 42°13′ 32 N, 15°44′ 75 E.

Pianosa

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Real Alcazar, Siviglia: biglietti e informazioni

Merano: escursioni estive tra le montagne dell’Alto Adige

Leggi anche
  • Ztl Milano, quali sono modalità pagamentoZtl Milano, quali sono le modalità di pagamento

    Modalità di pagamento per le Ztl, ossia la zona a traffico limitato di Milano: le informazioni.

  • zanzibarZanzibar:trova le migliori offerte per una vacanza da sogno

    Zanzibar è una isola nota per le sue spiagge bianche e sono tante le offerte delle agenzie di viaggio per poterla visitare.

  • ZagatZagat
  • Yucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarciYucatan: dove si trova, cosa vedere e come arrivarci

    Lo Yucatan rappresenta una meta ambita da turisti di tutto il mondo; la penisola separa il mar dei Caraibi dal golfo del Messico e regala paesaggi meravigliosi bagnati da mare cristallino e baciati dal sole. Per il vostro viaggio, non dovete dimenticare di ammirare le magiche rovine Maya, fare un bagno in un cenote e visitare una tipica fazenda del periodo coloniale.

  • 
    Loading...
  • YelpYelp
Entire Digital Publishing - Learn to read again.