Notizie.it logo

Come lavorare come hostess per Virgin

Come lavorare come hostess per Virgin

 

Ogni anno sono centinaia le ragazze che si presentano alle diverse selezioni proposte dalle compagnie aeree, nazionali o low-cost, per aspiranti hostess o assistenti di volo. Una professione che, nonostante il tempo, riesce a conservare ancora il suo fascino. Un lavoro non certo facile, in cui si deve assistere appunto il passeggero in diverse fasi: dalla corretta sistemazione del bagaglio fino a quella più importante e delicata delle situazioni di emergenza. Di conseguenza, una professione affascinante che porta a viaggiare per il mondo, ma anche difficile a causa della gestione di diverse criticità.

Visto il ruolo delicato da ricoprire, i requisiti richiesti sono severi. Tra questi troviamo un altezza minima di 1,65 metri, età tra i 22 ed i 30 anni, capacità visive e natatorie ottime, assenza di piercing o tatuaggi visibili.

Dal punto di vista dell’istruzione, è richiesto diploma o laurea e conoscenza di almeno due lingue internazionali, tra Inglese, Francese, Spagnolo e Tedesco. Le compagnie aeree, siano di bandiera (Alitalia o Lufthansa ad esempio) o low-cost (quali Virgin o RyanAir), richiedono inoltre la frequenza di un corso, che può essere anche eventualmente a pagamento.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud Africa

    Le Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è

Leggi anche