Come si festeggia la Pasqua in Spagna: origini e tradizioni da conoscere

Non ci sono cacce alle uova di Pasqua o coniglietti giganti e nemmeno tanta cioccolata! Scopriamo le sue tradizioni.

La Pasqua in Spagna può essere molto diversa da come siete abituati a festeggiarla a casa vostra. Non ci sono cacce alle uova di Pasqua o coniglietti giganti, e nemmeno tanta cioccolata. Qui si tratta piuttosto del lato religioso della festa, con messe, processioni e carri religiosi.

Vediamo quindi come si festeggia la Pasqua in Spagna.

Come si festeggia la Pasqua in Spagna: origini e tradizioni da conoscere

Semana Santa

Il periodo pasquale in Spagna è conosciuto come Semana Santa, o Settimana Santa, e gli eventi in molte città del Paese durano davvero un’intera settimana. Qui non si tratta solo della domenica di Pasqua: ci sono molte altre tradizioni che precedono questo giorno, forse ancora più importanti.

Molti spagnoli prendono questa settimana di vacanza per tornare a casa e visitare la famiglia o per visitare un posto nuovo. Inoltre, molte piccole aziende a conduzione familiare sono chiuse durante questa settimana.

Processioni religiose

Le processioni religiose sono la parte principale della Semana Santa. Vanno avanti per tutta la settimana e consistono in molte persone che sfilano per le strade in costumi colorati, trasportando enormi carri e piangendo la morte di Cristo.

Anche le bande di ottoni e i tamburini fanno da accompagnamento.

Alcune delle migliori e più elaborate processioni religiose si possono vedere nelle città andaluse di Siviglia e Granada, e più a nord nelle città della Castiglia e León di Zamora, Salamanca e Valladolid.

I carri allegorici

I carri allegorici sono una parte importante del processo religioso. Si tratta di opere d’arte enormi, intricate ed elaborate, che presentano statue della Vergine Maria, di Gesù in croce e di eventi importanti come l’Ultima Cena.

Durante molte processioni, i carri vengono trasportati sulla testa di uomini e donne che si nascondono sotto di essi.

Confraternite religiose

Durante le sfilate vedrete molte confraternite religiose, vestite con costumi di seta colorati e con cappucci a punta che coprono la testa e il viso. I costumi di queste confraternite religiose possono ricordare ai visitatori alcuni gruppi presenti nel sud degli Stati Uniti, in particolare negli anni ’50 e ’60, ma non c’è nulla di sinistro in questi costumi: sono semplicemente storici e simboleggiano le confraternite che rappresentano.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Love is blind: After the altar, le location nel dettaglio

Come si festeggia la Pasqua in Australia: origini e tradizioni

Leggi anche
Contentsads.com