Come trascorrere un giorno a Firenze, Italia

Inizia la giornata gustando un delizioso cornetto, visita le meraviglie di Firenze e concludi il tuo viaggio da sogno in un ristorante indimenticabile!

Pianificare un giorno a Firenze può essere stressante, soprattutto quando si ha poco tempo. Fortunatamente, il centro storico della città è compatto e percorribile a piedi, rendendo possibile vedere molte delle attrazioni di Firenze in un giorno. Ecco una guida per trascorrere una giornata perfetta nella capitale toscana, pausa gelato inclusa.

Un giorno a Firenze: mattina

8 del mattino: inizia la giornata alla maniera italiana

Fai il pieno per una giornata di visite turistiche con una tipica colazione italiana: un cappuccino e un cornetto. Consigliamo il Caffè Scudieri, un bar storico che si trova di fronte al famoso Duomo di Firenze.

Ore 9: esplora la Cattedrale di Firenze

Una volta finita la colazione, è il momento di esplorare l’icona più duratura della città: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, più comunemente conosciuta come il Duomo.

Dominando lo skyline di Firenze, la chiesa è famosa per la sua cupola rinascimentale a tegole rosse, progettata un po’ miracolosamente dal grande architetto fiorentino Filippo Brunelleschi. È gratis salire i 463 gradini fino alla cima della cupola, anche se – per un panorama di Firenze che include l’iconica cupola – dovresti salire sul Campanile di Giotto, l’adiacente campanile gotico.

Un giorno a Firenze: pomeriggio

Mezzogiorno: pranza al Mercato Centrale

Per il pranzo, fai una breve passeggiata dal Duomo al grande mercato alimentare coperto, il Mercato Centrale.

Al piano terra c’è un mercato convenzionale con venditori che vendono vino toscano, formaggio, olio, spezie, miele, carne e pesce. La zona ristorazione al piano superiore offre il perfetto pit stop per il pranzo, servendo di tutto, dalla pizza alla pasta al lampredotto fiorentino. Il mercato è aperto tutti i giorni dalle 8 a mezzanotte.

Ore 13: visita alla Basilica di San Lorenzo e a Palazzo Vecchio

Dopo aver curiosato tra le borse e i cappelli in vendita nella sezione esterna del Mercato di San Lorenzo, prenditi una pausa dalla folla ed entra nella Basilica di San Lorenzo, una magnifica chiesa rinascimentale progettata da Michelangelo e Brunelleschi. Da lì, fai una breve passeggiata lungo Via dei Calzaiuoli fino a Piazza della Signoria, sede di Palazzo Vecchio, il grande municipio di Firenze.

Un giorno a Firenze guida

Ore 14 e 30: sosta per il gelato

Non puoi lasciare Firenze senza aver assaggiato il suo famoso gelato. Si dice che il gelato sia stato creato nella capitale toscana, e non c’è posto migliore per provare questa delizia italiana che nella gelateria preferita da ogni fiorentino, La Carraia. Per arrivarci da Piazza della Signoria, attraversa l’Arno attraverso lo storico Ponte Vecchio, il più antico e famoso ponte di Firenze, rinomato per le sue numerose gioiellerie e le fotogeniche arcate centrali. Una volta raggiunta l’altra sponda, vai a destra per Borgo San Jacopo, poi torna indietro sulla riva meridionale del fiume fino a raggiungere Piazza Nazario Sauro.

Sarai in grado di individuare La Carraia dalla sua luminosa insegna verde e gialla e, naturalmente, dalla la fila di persone in attesa.

Ore 15 e 30: passeggia per i giardini italiani in Oltrarno

L’Oltrarno è uno dei quartieri più trendy di Firenze, sede di laboratori artigianali, gallerie e boutique di moda chic. Anche i due giardini più importanti di Firenze si trovano qui: il Giardino di Boboli e il Giardino Bardini. Quale dei due visitare dipende da quanto tempo vuoi dedicare all’esplorazione dei giardini.

Un giorno a Firenze: sera

18:00: ora dell’aperitivo!

L’aperitivo, la tradizione italiana preferita da tutti, si fa sentire nei numerosi wine bar e ristoranti dell’Oltrarno. Prova Pitti Gola Cantina, un piccolo wine bar con vista su Palazzo Pitti, o per qualcosa di più economico e allegro, vai da Mad Souls and Spirits per cocktail e crudité.

Un giorno a Firenze cosa fare

20:00: scegli un ristorante e gusta la cucina fiorentina

La cucina fiorentina è tutta basata su prodotti freschi e di provenienza locale, e la generosa selezione di ristoranti a Firenze significa che avrai tutte le opportunità di provare specialità locali come tagliatelle ai funghi porcini e tartufo, pappardelle al cinghiale e bistecca fiorentina, indipendentemente dal tuo budget. Il Magazzino è una tipica taverna toscana frequentata soprattutto dalla gente del posto, mentre Fuor d’Acqua è un ottimo ristorante dove potrai provare il pescato più fresco del giorno, proveniente dal mercato del pesce della città costiera di Viareggio.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori spiagge vicino a Austin, Texas

Esperienze uniche a Austin: divertimento assicurato

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Loading...
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • RomaVisitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

    Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell’incantevole capitale italiana.

  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

Contents.media