Come viaggiare in treno con un gatto senza rischi: consigli di viaggio

Come fare per viaggiare in treno con un gatto? Scoprite i consigli senza rischi.

Come viaggiare in treno con un gatto, senza rischi? Scoprite di seguito alcuni consigli pratici su come viaggiare in treno con il vostro animale senza rischi, per assicurarti un viaggio sicuro e senza stress!

Come viaggiare in treno con un gatto senza rischi: consigli e regole

Dovete viaggiare in treno con il vostro gatto, ma ovviamente volete farlo senza correre rischi? Siete nell’articolo giusto, ecco i nostri consigli e le regole per viaggiare in treno con un gatto.

In primo luogo una preparazione accurata può fare la differenza tra un viaggio rilassato e uno stressante, non solo per il tuo animale domestico, ma anche per te e gli altri passeggeri. Ecco i nostri consigli di viaggio in treno con il tuo gatto.

In treno, come in qualsiasi altro mezzo pubblico, il gatto può essere trasportato solo all’interno di un trasportino o di una borsa in robusto tessuto, entrambi specificatamente omologati per gatti.

Più il gatto è abituato al trasportino, minore sarà per lui lo stress il giorno del viaggio: dagli la possibilità di familiarizzare per tempo e gradualmente con questa cuccia un po’ particolare. Se hai un gattino, la cosa migliore è insegnargli da subito ad entrare ed uscire autonomamente dal trasportino: questo ti faciliterà non poco la vita degli anni a venire.

Per evitare cattive sorprese, devi far familiarizzare il tuo gatto pian piano con i mezzi pubblici magari organizzando una breve gita, prima di affrontare il viaggio vero e proprio. Meglio scongiurare il rischio di arrivare al momento di viaggiare in treno con il gatto, magari per un tragitto piuttosto lungo, e vedere il tuo peloso entrare in panico!

Portandolo a fare un giretto in bus o in metro, invece, l’approccio ai mezzi pubblici sarà graduale perché il gattino potrà tornare in breve tempo alla sicurezza delle mura di casa. Dopo qualche breve esperienza di questo tipo, viaggiare in treno con il gatto, anche per diverse ore, non dovrebbe più rappresentare un problema.

Come viaggiare con il gatto in treno senza rischi: la guida

Per viaggiare con il tuo gatto senza rischi in treno, quindi per diverse ore, ci sono alcune regole da seguire per assicurare la sicurezza e comfort del tuo amico peloso, e anche per la tua. Ecco la nostra guida al viaggio in treno.

Alcuni treni hanno aree designate per i passeggeri con animali domestici. Se possibile, scegli un posto in queste aree. Se non ci sono aree dedicate, cerca di scegliere un posto con spazio sufficiente per il trasportino.

A proposito, la prima regola per tutti gli animali e quindi anche per il gatto è di utilizzare un trasportino. Assicurati che il trasportino sia ben ventilato e abbastanza grande da permettere all’animale di muoversi un po’. Posizionalo in modo sicuro, in modo che non si muova durante il viaggio.

Guida il comportamento del tuo amico peloso. Se il tuo gatto è nervoso durante il viaggio, cerca di mantenerlo calmo con il contatto fisico e con i suoi giocattoli preferiti. Evita di disturbare gli altri passeggeri e tieni il tuo animale sempre sotto controllo!

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Cosa vedere a Monaco di Baviera con i bambini: i consigli

Io e mio fratello: le location dove è stato girato il film

Leggi anche
Contentsads.com