Notizie.it logo

Come visitare il birrificio di Livigno

Come visitare il birrificio di Livigno

Una visita al birrificio di Livigno, il più alto d’Europa

Quando e come è possibile visitare il birrificio di Livigno

Per tutti gli estimatori di birra visitare il birrificio di Livigno, considerato il più alto d’Europa, è d’obbligo; qui, infatti, è possibile vedere da vicino come vengono prodotte le diverse qualità di birra della zona.

Perché visitare il birrificio di Livigno

Il birrificio di Livigno, conosciuto per la sua 1816, che rappresenta l’altitudine, possiede il primato di birrificio artigianale più alto d’Europa ed è ormai presente da ben 14 anni; proprio qui vengono prodotte tante qualità di birra con i più svariati ingredienti.

In questo grande stabilimento artigianale dedicato alla birra, è possibile vedere gli impianti di produzione, gli ingredienti con cui vengono prodotte le varie birre ed avere anche la possibilità di degustarle.

Come visitare il birrificio di Livigno

Gli Enti turistici della zona organizzano ogni anno delle visite guidate per far conoscere il birrificio di Livigno.

Per sapere come organizzare una visita presso il birrificio di Livigno, infatti, è possibile prenotare una visita guidata attraverso i seguenti contatti:

  • Telefono 0342 996332
  • Email info@1816.com

La visita si effettua il lunedì alle 18,30 e prevede una quota a persona di 17,00 euro, che comprende il giro accompagnato del birrificio di Livigno e varie degustazioni; il numero minimo di persone partecipanti deve essere di cinque.

Altri riferimenti per visitare il birrificio di Livigno

Si può anche contattare l’Info Point dell’Azienda di Promozione Turistica al numero 0342 977800 o per email info@livigno.eu, è possibile ricevere informazioni sulle visite guidate del birrificio.

Una visita prevede la salita in telecabina fino a 2400 metri di quota dove degustare vari stuzzichini e qualità di birra, godendo di un magnifico panorama e poi la discesa in paese fino al birrificio di Livigno, dove vengono mostrate le varie fasi della lavorazione e gli ingredienti utilizzati.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • ZagatZagat

    Zagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il

Leggi anche