Notizie.it logo

Cosa portare in valigia per un viaggio a Los Angeles

los angeles

Cosa portare in valigia per visitare la bellissima Los Angeles? Cerchiamo di saperne di più: andiamo alla scoperta di LA!

Cosa vedere a Los Angeles e cosa portare in valigia? Scopriamo un po’ di questa città in questo articolo, vediamo quali sono i prossimi eventi così importanti e cerchiamo di conoscere un po’ meglio la città.

Dovete prenotare il vostro viaggio in questa magica città ? Potete farlo cliccando sull’immagine sottostante.



Cosa vedere a Los Angeles

La città degli Stati Uniti d’America, Los Angeles, si trova nel sud della California, dove rappresenta la zona più popolosa. Si stima che dopo New York sia la città più popolosa di tutti gli USA. Fondata dagli spagnoli nel 1850, si tratta di un centro scientifico ed economico molto importante. Risulta, inoltre, essere la capitale cinematografica più conosciuta. Hollywood si trova proprio nella zona. A Los Angeles abitano tantissimi personaggi del mondo dello spettacolo.

Quali sono le attrazioni ed i luoghi di interesse più conosciuti? Disneyland è senza dubbio una delle cose da visitare, specialmente se avete i bambini, anche se in realtà si trova a 40 km circa da LA.

L’Universal Studio è senza dubbio una mappa da prendere in considerazione, se amate i film e il cinema in generale. Da considerare anche il lussuoso quartiere di Beverly Hills, teatro di grandissime pellicole del calibro di Pretty Woman e non solo. Vi si trovano case di personaggi famosi, ma anche parchi e musei interessanti. Interessante anche Bel Air, dove vi si ritrovano le proprietà più costose.

Per chi ama i musei, tappa obbligatoria è il Getty Museum, che ospita generose collezioni ed importantissime opere che vanno dal Rinascimento ai nostri giorni. Ancora, il Museo del Giurassico che, anche se non ha nulla a che fare con Steven Spielberg, merita di essere visitato. Presenti sculture microscopiche e mostre permanenti di tutto rispetto. Ampie passeggiate possono essere fatte nei dintorni di Olvera Street e molto altro ancora. Ancora, anche Venice Beach è una meta di tutto rispetto, ma ce ne sono molte altre.

La zona è formata da ben ottanta distretti.

Un tempo erano comunità autonome. Vi ritroviamo comunità molto conosciute come Downtown, East, Nord East, South, la zona del porto, la Greater e West Hollywood, il Westside, il Wilshire, la San Fernando Valley e Valli Crescenta.

Clima Los Angeles

Cerchiamo di conoscere, adesso, Los Angeles in ambito del clima. Possiamo dire che, essendo nel sud della California, il clima è considerato molto simile al nostro, ovvero il mediterraneo. Ovviamente, con le dovute eccezioni. La città è piovosa, ma non troppo. Vi sono soltanto 35 giorni di pioggia all’anno: da ciò ne deriva che si gode di abbondante luce solare. Il clima risente della presenza del deserto del Mojave, piuttosto vicino. Sono presenti, però, anche le fredde correnti del Pacifico. L’incrocio di questi due climi apporta un meteo molto simile a quello mediterraneo, anche se spesso con presenza di fitte nebbie e di cielo coperto. Il fenomeno è conosciuto nella zona come il May Gray oppure il June Gloom.

In inverno, la città è comunque piuttosto calda.

Los Angeles prossimi eventi

La città organizza sempre molteplici eventi, che incuriosiscono sempre i turisti e non solo. Vediamo quali sono i prossimi eventi di Los Angeles. Il primo giorno dell’anno, ad esempio, oppure il due di gennaio se il primo è domenica, ritroviamo la Rose Parade. Altro non è che un torneo delle rose. E’ famosissima per le bande musicali che partecipano in città, ma anche per la suggestiva quanto bella processione dei cavalli per le vie cittadine. Vi ritroviamo, poi, carri con disegni floreali e disegni eseguiti con fiori freschi.

Impossibile non pensare al 4 luglio: nella città, via libera a spettacolari fuochi di artificio. Li troviamo anche nella zona di Hollywood, ma non solo. Per una settimana all’anno, in genere in estate, spazio al surf in Huntington Beach. Di scena vanno gli Open americani del surf, evento importantissimo per la World Surf League, la lega mondiale del surf.

Vi si possono ammirare i migliori surfisti di tutto il mondo.

Nel periodo natalizio, la domenica dopo il giorno del Ringraziamento, sulle strade di Hollywood (in particolare nel Sunset Boulevard, vi ritroviamo carri, bande musicali, palloni giganti e la presenza di tanti ospiti famosi. Ad inaugurare la stagione, Babbo Natale.

Dove alloggiare a Los Angeles

Cerchiamo di capire, adesso, dove alloggiare in quel di Los Angeles. Considerando le attrazioni da visitare nella zona, è utile cercare una zona non troppo centrale. Una delle migliori in zona Disneyland, ad esempio, è la Downtown. La ritroviamo equidistante tra le coste e l’interno. In zona anche Long Beach, anche se risulta forse essere un po’ troppo decentrata rispetto a tutto il resto. In ogni caso, è possibile alloggiare anche in centro. Esistono molti quartieri della zona che sono, infatti, piuttosto tranquilli.

Gli hotel rappresentano forse la soluzione migliore, ma esiste anche la possibilità di prendere in affitto degli appartamenti. Quartieri interessanti a tal proposito sono Pasadena (perfetta per visitare gli Universal Studio e Hollywood), con tanto di presenza di ristoranti, locali, negozi e gallerie d’arte.

Anche Santa Monica è senza dubbio interessante, a due passi dall’oceano. L’iconico Luna Park sul molo è uno dei posti più conosciuti ed apprezzati di tutta la California. La vicina Venice offre un panorama simile, ma leggermente più economico. Si possono prenotare anche su Booking, allo stesso modo di come possiamo prenotare un albergo o un bed and breakfast in Italia.

Nonostante la città sia molto grande, dobbiamo tenere presente che possiede una metropolitana piuttosto piccola. Vi sono, attualmente, soltanto sei linee. Nulla a che vedere con Chicago o New York. Los Angeles è, inoltre, servita dall’Aeroporto Internazionale di Los Angeles, che risulta essere il terzo in ordine di importanza in ambito di traffico di tutti gli Stati Uniti. La città ospita molteplici minoranze linguistiche. Gli asiatici sono particolarmente numerosi, ma vi sono tantissimi abitanti anche di origine ispanica.

Cosa mettere in valigia

Per entrare nel pieno mood californiano, cosa è opportuno mettere in valigia? Vediamo alcune dritte fondamentali per non sbagliare.

Per ciò che riguarda i vestiti, non è opportuno essere troppo mondani. Il mood che si confà alla zona è piuttosto semplice e tranquillo. Se viaggiamo in estate, dobbiamo ricordare creme solari, costumi da bagno e occhiali da sole. Il clima, come abbiamo visto, risulta essere piuttosto caldo. Si consiglia anche un kit anti vipera o per morsi di serpente, qualora si sia amanti del trekking, per non rischiare. Ricordiamo un adattatore per prese elettriche, scarpe e vestiti comodi, macchina fotografica, passaporto, fotocopia per il passaporto.

Accessori da viaggio

Andiamo a vedere, adesso, che accessori da viaggio potrebbero esserci utili per una vacanza negli States. Questi prodotti possono essere facilmente reperiti in Amazon, che ci permette spesso anche di risparmiare considerevoli somme di denaro. Amazon, inoltre, permette di ottenere il tutto direttamente a casa, con pochissimi costi di spedizione, spesso anche nulli.

  • Adattatore da viaggio universale

Come abbiamo visto, portarsi dietro un adattatore da viaggio universale può avere i suoi vantaggi. E’ disponibile in versione US, UK, UE e AU. Con oltre il 40% di sconto, il prodotto costa all’incirca 12 euro. Offre compatibilità eccellente in oltre 150 paesi del mondo. Permette una carica simultanea ed è un oggetto compatto. Ha una presa di alimentazione e ben due porte USB. L’adattatore è leggero e offre una ricarica veloce, efficiente e sicura. E’ un prodotto composto di materiale incombustibile ed è dotato di otturatore di sicurezza, blocco spina e un fusibile di protezione. Disponibile in due differenti colorazioni: blu e verde.

  • Purefly lussuoso cuscino

In grandissimo sconto troviamo questo particolare prodotto: costa soltanto 17 euro anziché 90 su Amazon. Si può gonfiare con un solo pulsante e, per rilasciare l’aria, è necessario premere la valvola a doppia tenuta. Ha un disegno innovativo che permette un grande comfort. Una volta usato, si può sgonfiare, piegare e metterlo nella borsetta fornita gratuitamente.

  • Guanhe Custodia per chiavette USB

Si tratta di un accessorio molto utile per chi è molto tecnologico. In Amazon abbiamo la possibilità di comprare il tutto a sette euro. Il kit esiste in tre colorazioni: blu, nero e rosso. Le dimensioni dell’oggetto sono di 145*85*35 mm interne, mentre le esterne sono 155*92*42 mm. Le dimensioni sono ideali per caricabatterie portatile, ma anche per hard disk, auricolari, cavi, chiavette USB, monetine. Vi ritroviamo all’interno due strati, con tanto di cinghie elastiche e tasche con retino, per poter fissare gli oggetti. Il guscio duro, composto di materiale impermeabile, è utile per una buona protezione. La parete interna, invece, è dotata di flanella, per poter evitare graffi ed urti vari.

  • Trolley, bagaglio a mano

Trolley rigido a quattro ruote, con dimensione adatta a tutte le principali compagnie aeree sarà indispensabile per il vostro viaggio a Los Angeles. Realizzato in carbonio è antigraffio e anti urto. Comodo e flessibile e ad un prezzo ultra conveniente. Non potrete farne a meno

Questi sono soltanto alcuni degli accessori che possono essere utili da mettere in valigia, qualora si voglia partire per un luogo di viaggio particolarmente lontano da casa. Che sia Los Angeles oppure no, questi accessori saranno senza dubbio molto utili per voi, per poter vivere nel migliore dei modi possibili il vostro viaggio e il vostro soggiorno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Diadora Tapis Roulant Diadora Trim 2.0 Rigenerato
309 €
720 € -57 %
Compra ora
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Diadora Cyclette Apple Pink Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Burberry Sport For Men - Tester
29.9 €
Compra ora