Cosa serve per viaggiare in aereo oggi: una partenza senza sorprese

Qualche consiglio su cosa ci serve per viaggiare in aereo, per partire tranquilli, non avere sorprese in aeroporto e goderci il viaggio

Finalmente, anche se con tutte le precauzioni per limitare le possibilità di contagio, da qualche tempo possiamo di nuovo volare, per piacere e non solo per lavoro. Qualche consiglio sul minimo indispensabile che ci serve per viaggiare in aereo, per partire tranquilli, non avere sorprese in aeroporto e goderci il viaggio

Terminal

Cosa serve per viaggiare in aereo: i documenti

Il tipo di documento di riconoscimento richiesto per volare in un altro paese dipende strettamente dalla destinazione, e questo tipo di informazione è sempre presente nel vostro biglietto. Se così non fosse, basta una ricerca veloce sul sito della compagnia aerea.

Scontato, ma non per tutti: controllate la validità del vostro documento, e fatelo con un certo anticipo, da avere il tempo utile per un eventuale rinnovo (non sempre veloce, soprattutto per il passaporto).

Ora vediamo nel dettaglio i documenti richiesti sulla base della destinazione:

  • Voli nazionali
    In caso di viaggi sul territorio nazionale, è sufficiente l’esibizione di uno dei documenti di identificazione specificamente indicati all’articolo 35, comma 2, del Decreto del Presidente della Repubblica nr. 445 del 28 dicembre 2000, ovvero carta di identità, passaporto,patente di guida o nautica e diversi altri documenti personali previsti, purché muniti di fotografia e di timbro o di altra segnatura equivalente, rilasciate da un’amministrazione dello Stato.

  • Voli per gli Stati Schengen o Paesi extra-Schengen
    Occorre un documento riconosciuto valido per l’attraversamento delle frontiere, nello specifico la carta d’identità valida per l’espatrio, il passaporto o un diverso documento di viaggio specificamente riconosciuto dallo Stato di destinazione.
    Qui è bene controllare bene le richieste specifiche del Paese verso cui si viaggia.

Cosa serve per viaggiare in aereo: regole anti Covid

Green Pass

In questo momento ormai tutti sappiamo che viaggiare, che sia nella nostra Penisola o che sia verso di Stati Uniti o altro paese estero, sottosta a tutta una serie di disposizioni e normative per evitare il contagio da Covid 19.
Le piattaforme online degli aeroporti riportano dettagliatamente le procedure da seguire e i documenti da preparare: oltre all’immancabile Green Pass, possono essere richieste delle dichiarazioni da presentare all’imbarco, come ad esempio il Passenger Locator Form digitale (dPLF) europeo, da compilarsi online dopo il check-in.
La nostra raccomandazione è di fare estrema attenzione a questa fase della praparazione del vostro viaggio in aereo, per evitare di avere brutte sorprese in aeroporto.

Cosa serve per viaggiare in aereo: consigli per il comfort a bordo

Agenda e mascherina

Infine una lista di quello che, secondo noi, non dovrebbe mai mancare al viaggiatore:

  • Abiti comodi (la tuta è perfetta) e a strati (in aereo fa freddo!)
  • Un cuscino in gomma piuma da mettere intorno al collo
  • Un paio di cuffie antirumore o di tappi per le orecchie
  • Un buon libro, o un e-reader
  • Un quaderno o la vostra agenda, per annotare la to do list del vostro viaggio
  • Una mascherina per dormire, soprattutto per i viaggi lunghi
Scritto da Chiara Alboni
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Terme: relax, cura e natura nelle più belle in Italia

Le panchine giganti in Italia: cosa sono e dove trovarle

Leggi anche
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
  • Loading...
  • Weekend a Parigi consigliWeekend a Parigi: consigli e cosa sapere

    Weekend a Parigi: consigli, tutto ciò che bisogna sapere prima di partire.

  • sardegnaVolo più hotel in Sardegna, le offerte convenienti

    Sardegna, un coacervo di natura, tradizioni e vita mondana. La meta perfetta per una vacanza. Quali sono le offerte convenienti per volo più hotel.

  • Vita notturna LovanioVita notturna a Lovanio
Contents.media