Cosa vedere a Hong Kong in 2 giorni: i nostri consigli di viaggio

Il perfetto itinerario di due giorni, per vivere al meglio la città di Hong Kong.

Hai intenzione di trascorrere 48 ore a Hong Kong? Questo itinerario di 2 giorni a Hong Kong ti aiuterà a capire cosa vedere a Hong Kong in 2 giorni e include consigli e suggerimenti per aiutarti a sfruttare al meglio il tuo tempo.

Cosa vedere a Hong Kong in 2 giorni

Hong Kong racchiude il mix perfetto di architettura, musei, viste mozzafiato e una ricca storia. Dalle caotiche strade di Kowloon, piene di musei e mercati affollati, ai panorami incredibili di Hong Kong Central – Hong Kong ha qualcosa per tutti! Tanto che la città è nota come una delle migliori destinazioni dell’Asia.

Giorno 1

Anche se 2 giorni a Hong Kong sono un po’ affrettati, è un tempo sufficiente per provare tutte le migliori attrazioni della città.

Ecco una rapida panoramica di cosa fare a Hong Kong in 2 giorni.

Prendi il tram per Victoria Peak: il Victoria Peak è senza dubbio il punto di riferimento più iconico di Hong Kong e un must di ogni itinerario di 2 giorni a Hong Kong. Torreggiando sopra la città, il Victoria Peak è il punto perfetto per avere una vista dall’alto del magnifico skyline! È anche uno dei luoghi preferiti dagli escursionisti, dai turisti e dai fotografi.

Il modo più semplice per arrivare in cima al Victoria Peak è prendere lo storico tram che sale sulla collina. È una corsa abbastanza spaventosa perché il tram viaggia su per la montagna con un’inclinazione di 45 gradi. È una corsa relativamente breve, che dura solo pochi minuti, ma le viste lungo la strada sono semplicemente incredibili!

Dopo aver ammirato il Victoria Peak, è ora di vedere la città da un altro punto di vista. E quale modo migliore per farlo se non facendo un giro sulla scala mobile esterna più lunga del mondo!

La Central Mid-Level Escalator comprende 20 scale mobili e tre tappeti mobili che si estendono per oltre 800 metri. È uno dei modi più semplici per risalire la ripida collina che collega Queen’s Road Central e Conduit Road ed è un ottimo modo per osservare da vicino la vita quotidiana della gente del posto. La scala mobile ti porta attraverso i centri commerciali, oltre i vicoli nascosti, ed è un’esperienza davvero unica.

Più lontano, fai un salto in uno dei luoghi più Instagrammabili di Hong Kong: il Tempio Man Mo. Questo antico luogo di culto rende omaggio sia al Dio della Letteratura (Man) che al Dio della Guerra (Mo). Il tempio è stato costruito nel 1847, e nonostante sia uno dei templi più famosi di Hong Kong, è un luogo incredibilmente tranquillo.

Oltre alla sua storia unica, un’altra ragione per visitare il Tempio Man Mo è che è incredibilmente fotogenico. All’interno troverete decine di bobine d’incenso giganti appese, che creano una bella atmosfera e un sacco di opportunità fotografiche.

Giorno 2

Una delle cose più memorabili da fare a Hong Kong in 2 giorni è visitare Lantau Island. C’è molto da fare a Lantau Island. Ma, forse la più grande attrazione qui è il giro mozzafiato in funivia e vedere la statua gigante del Buddha da vicino.

Il modo migliore per raggiungere la cima della montagna è la funivia. In alternativa, si può anche camminare fino alla cima da Pak Kung Au. Il sentiero del Lantau Peak è uno dei migliori sentieri escursionistici di Hong Kong e offre viste mozzafiato lungo il percorso.

Altra tappa: soprannominato la “Venezia di Hong Kong“, il villaggio di Tai-O è uno dei pochi villaggi di pescatori rimasti a Hong Kong e un must in qualsiasi itinerario di 2 giorni a Hong Kong.

È un’ottima gita di un giorno da fare e popolare tra gli amanti dei frutti di mare e i fotografi. Se sei interessato a saperne di più sul popolo delle barche Tanka o semplicemente vuoi passeggiare lungo la strada rialzata e ammirare le case su palafitte, questa è una tappa da non perdere.

Nessun itinerario di 2 giorni a Hong Kong sarebbe completo senza fare una crociera sul porto iconico di Hong Kong. Dal momento che il vostro tempo a Hong Kong è limitato, la scelta della giusta crociera sul porto dipenderà in definitiva da quanto tempo avete e dal vostro budget. Fortunatamente, ci sono diverse crociere a cui unirsi, che variano in prezzo e lunghezza. Ecco i miei suggerimenti migliori.

Lo Star Ferry è un altro modo eccellente per godersi le magnifiche viste del porto di Hong Kong e un ottimo modo per raggiungere l’isola di Hong Kong e Kowloon.

Ogni sera alle 20, l’impressionante skyline di Hong Kong si illumina in un abbagliante spettacolo audiovisivo. Oltre alle luci e ai laser che rimbalzano da un edificio iconico all’altro, la caratteristica più notevole è che ogni sequenza è meticolosamente sincronizzata con la musica della Hong Kong Philharmonic Orchestra.

Ci sono diversi punti di vista eccellenti per guardare lo spettacolo. Per i migliori punti di osservazione, tuttavia, dirigiti verso le aree di fronte al porto vicino all’Hong Kong Cultural Centre a Tsim Sha Tsui o Golden Bauhinia Square a Wan Chai.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori città del Giappone che devi conoscere

Città con più siti UNESCO al mondo: quali sono le prime 10?

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media