Programma il tuo viaggio

Cosa vedere in barca a Porto Cesareo: attrazioni imperdibili

Porto Cesareo, nel cuore del Salento, è fantastica da vedere in barca. Scoprite cosa c'è da visitare!

Non c’è modo migliore di visitare Porto Cesareo, nel cuore del Salento in Puglia, con un bel giro in barca. Dunque, se volete sapere cosa c’è da vedere a Porto Cesareo in barca ecco la nostra guida ai luoghi imperdibili

Tour in barca a Porto Cesareo: cosa vedere?

Porto Cesareo è una delle località più attrattive e visitate della penisola salentina in Puglia. I visitatori restano sbalorditi dalle sue bellissime spiagge paradisiache. Affacciata sul Mar Ionio la costa di questa città alterna lunghi litorali di sabbia fine circondati dal verde della macchia mediterranea a una parte più rocciosa. Perfetta da visitare in barca: ma vediamo cosa vedere in un bel tour via mare.

L’isola dei conigli

L’isola è a circa 1 km dalla costa ed è inserita all’interno dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo, dunque, in barca non puoi non visitarla! Qui c’è una flora particolarmente rigogliosa, tipica della macchia mediterranea.

I suoi fondali sono ricchi di fauna e sono adatti agli amanti dello snorkeling.

L’Isola dei Conigli ha acquisito il suo particolare nome tra gli anni ’40 e gli anni ’50 quando fu promossa una speciale iniziativa, riguardante l’allevamento di una colonia di animali allo stato brado che vennero fatti proliferare proprio sull’isola per far fronte a possibili carestie. Oggi i conigli sono stati quasi rimossi mentre l’isola resta un piccolo paradiso naturale con mare cristallino.

La costa de La Strea

Un altro piccolo angolo di paradiso da esplorare in barca da Porto Cesareo è la penisola de La Strea. Anche qui troverai la macchia mediterranea e un paesaggio quasi totalmente roccioso. Altra meta ideale per lo snorkeling e le immersioni per esplorare i bei fondali marini. Qui si può ammirare con facilità la pinna nobilis, il più grande mollusco del mediterraneo.

Punta Prosciutto

Per chi ama le lunghe e spaziose spiagge di sabbia dorata, spostandosi verso nord da Porto Cesareo, non può mancare la piccola Punta Prosciutto. Fare un bagno in acque così limpide è davvero rigenerante.

Punta Prosciutto si estende da Torre Colimena fino a Torre Lapillo ed è circoscritta e protetta da una folta macchia mediterranea che, proprio in questa zona può vantare particolari esemplari di flora e fauna dove c’è un’Area protetta denominata Parco Naturale Regionale Palude del Conte.

Isola della Malva

L’isola della Malva è un isolotto incontaminato e vergine, poco più di una lingua sabbiosa apparentemente desertica, che emerge dalle acque turchesi di Porto Cesareo. Il suo nome è dovuto alla grande quantità di malva arborea che abbonda su questo piccolo pezzo di terra.

La sua scogliera secca e di colore grigio che si erge quasi a pelo d’acqua, in una fusione quasi totale con il mare, regala una vista da restar senza fiato. Dall’estremità del mare aperto, gli scogli sono sferzati dal vento e abbracciano a tratti piccole pozze ricolme di acqua salmastra.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

“Fantastici 5”, dove è stata girata la fiction? Le location da scoprire

Come arrivare a Parigi dall’aeroporto: consigli e informazioni utili

Leggi anche
Contentsads.com