Cosa vedere a Bologna questo inverno: la guida

Una delle stagioni più belle per visitare Bologna è certamente l'inverno: allora ecco una guida su cosa vedere a Bologna!

Una delle stagioni più belle per visitare Bologna è certamente l’inverno: i tipici portici della città vengono addobbati e illuminati a festa e il profumo delle caldarroste aleggia nell’aria. Allora ecco una guida su cosa vedere a Bologna in inverno!

Cosa vedere a Bologna questo inverno: la guida

Se siete a Bologna questo inverno, ci sono alcune cose che non potete di certo perdervi. Ecco la lista!

I mercatini di Natale

Come tutte le città ormai, anche Bologna sotto il periodo di Natale organizza i mercatini, il luogo dove ci si può immergere nelle tradizioni del paese.

Il più famoso e amato dai bolognesi è l’Antica Fiera di Santa Lucia in Strada Maggiore, lungo il portico della Chiesa di Santa Maria dei Servi.

Apre dal 17 novembre al 26 dicembre e puoi trovare addobbi natalizi, statuine del presepe, dolciumi e idee regalo.

I presepi allestiti nelle chiese

Privati e parrocchie allestiscono il loro presepe durante il periodo invernale, perchè Natale è una festività molto sentita in quel di Bologna.

Da non perdere il Presepe di via Azzurra, in zona Massarenti, un presepe nato dalla passione di una famiglia che ogni anno apre ai visitatori il giardino di casa per ammirare il presepe animato.

C’è poi la Rassegna del Presepio nel loggione monumentale della Chiesa di San Giovanni in Monte, a due passi dal complesso delle Sette Chiese: in esposizione tanti presepi di ogni genere a ingresso libero.

La Biblioteca Sala Borsa

Di fronte a Palazzo Re Enzo e alla Fontana del Nettuno, c’è una piazza coperta dove molti bolognesi, turisti e studenti si rifugiano qui quando fuori piove e fa freddo: per un caffè, una merenda o per studiare in tranquillità. Si tratta della Biblioteca Sala Borsa, così chiamata perchè un tempo era la sede della Borsa cittadina.

Una curiosità: al piano interrato della biblioteca si possono anche visitare gli scavi archeologici, visibili anche dalla pavimentazione trasparente al centro dell’edificio.

San Luca

Uno dei simboli della città di Bologna è certamente la basilica di San Luca, situata sui colli bolognese. Per raggiungerlo c’è un percorso (faticoso, inutile negarlo!) che si articola sotto i portici fino al colle della basilica. Una passeggiata particolare, per apprezzare l’originale architettura bolognese.

Alla fine del percorso ci sarà ad attendervi una vista mozzafiato: una vista panoramica su tutta Bologna, innevata se siete fortunati.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location dello storico film “La vita è meravigliosa”

Come portare gli sci: tutto quello che c’è da sapere

Leggi anche
Contentsads.com