Programma il tuo viaggio

Cosa vedere a Firenze in un giorno: itinerario completo

Cosa potete vedere a Firenze in un giorno? Scoprite tutte le attrazioni imperdibili nella nostra guida

Sei a Firenze ma hai solo un giorno per girarla tutta? Riuscirci, nonostante la grandezza della città, non è impossibile! Scopri in questo articolo cosa vedere in un giorno a Firenze.

Cosa vedere a Firenze in un giorno: attrazioni imperdibili

Firenze è una delle città d’arte più importanti d’Italia e per la sua immensa cultura e storia non è facile visitare in breve tempo, ad esempio un solo giorno.

Scoprite però la nostra guida per conoscere in anticipo cosa vedere a Firenze in un solo giorno con l’itinerario a piedi.

Chiesa Santa Maria Novella

La prima tappa del nostro itinerario a piedi su cosa vedere a Firenze in un giorno non può che partire dalla Chiesa di Santa Maria Novella, a pochissimi passi dall’omonima stazione ferroviaria. La facciata dallo stile romanico e l’interno tra la croce di Giotto esposta e il chiostro vi lasceranno senza fiato.

Piazza del Duomo

La seconda tappa a Firenze è Piazza del Duomo, eccellenza della bellezza rinascimentale. Dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore con la Cupola del Brunelleschi e il Museo dell’Opera al Battistero di San Giovanni al Campanile di Giotto. La facciata del Duomo è decorata riccamente in ogni sua parte, dai rosoni al portale d’ingresso.

E infine il Campanile di Giotto, considerato il più bello d’Italia. Quasi 85 metri di altezza e 15 di larghezza, con marmi bianchi, rossi e verdi per una costruzione geometricamente perfetta.

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Terza tappa: la Cattedrale di Santa Maria del Fiore. La costruzione della chiesa ebbe iniziò nel periodo del più veloce sviluppo di Firenze. La nuova cattedrale doveva sostituire un’antica chiesa dedicata a Santa Reparata, edificata in quel luogo già nel V secolo.

Il suo primo architetto fu Arnolfo di Cambio. Dopo la sua morte i lavori passarono sotto la direzione del famoso pittore Giotto, che inaugurò la costruzione del campanile, situato accanto alla chiesa. Successivamente Francesco Talenti, che dirigeva i lavori dal 1349, ingrandì l’iniziale progetto.

Piazza della Signoria

Prendendo via dei Calzaioli arriverete direttamente in Piazza della Signoria, il centro del potere civico in città, il cuore della Firenze storica. Qui troverete centinaia di turisti a ogni ora e giorno. Una piazza a forma di “L” su cui si affaccia uno degli edifici simbolici della città: Palazzo Vecchio.

Costruito nel Trecento, oggi è sede del potere amministrativo di Firenze e può essere anche visitato all’interno, dove si trova l’imponente Salone dei Cinquecento. Di fronte a Palazzo Vecchio ammirate anche la Fontana di Nettuno e la perfetta copia del David di Michelangelo mentre a lato potete vedere la Loggia dei Lanzi che ospita altre splendide statue come il Perseo bronzeo di Benvenuto Cellini.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Io e mio fratello: le location dove è stato girato il film

Dove si trova Malta? Cose da sapere

Leggi anche
Contentsads.com