Cosa vedere a Pescocostanzo, la perla dell’Abruzzo

È uno dei Borghi più Belli d'Italia, con atmosfere alpine magiche e suggestive. Pescostanzo è la perla d'Abruzzo che dovresti proprio visitare! Quindi scopri cosa vedere.

È uno dei Borghi più Belli d’Italia, con atmosfere alpine magiche e suggestive. Pescostanzo è la perla d’Abruzzo che dovresti proprio visitare!

Cosa vedere a Pescocostanzo questo inverno

Ecco Pescocostanzo, perla abruzzese e custode di tesori inestimabili, lì dove montagne e storia si fondono in un unicum tutto da scoprire.

Un centro delizioso e accogliente, da visitare tutto l’anno: d’estate per il refrigerio, d’inverno per scoprire la magia della neve, e nelle stagioni intermedie per colori e profumi unici.

La storia

La città sembra essere nata attorno al X secolo e secondo diverse testimonianze nell’XI secolo rientrava tra i territori posti sotto il controllo dell’Abbazia di Montecassino.

Pescocostanzo era una città dalla posizione davvero strategica lungo la famosa “via degli Abruzzi”.

La sua collocazione, unita alla presenza di un’alta richiesta da parte della borghesia locale, convinse diversi maestri artigiani lombardi a trasferirsi in questi territori.

Basilica Santa Maria del Colle

Simbolo della città è sicuramente la Basilica di Santa Maria del Colle che è frutto di diversi lavori di ricostruzione avvenuti tra il XV e il XVI secolo.

L’edificio religioso presenta cinque navate suddivise da pilastri quadrati che sostengono archi a tutto sesto.

Internamente si possono ammirare splendidi soffitti lignei e la pala d’altare di Santa Caterina realizzata da Tanzio da Varallo.

Le botteghe

Il centro del borgo è caratterizzato dalla presenza di ristoranti e locali, che servono piatti della cucina locale realizzati con prodotti del posto, ma anche da botteghe di artigiani che svolgono attività tradizionali spesso davvero antiche.

Tra i prodotti artigianali maggiormente apprezzati troviamo il merletto, le produzioni di mobili e le lavorazioni in ferro battuto.

Palazzo Fanzago e Palazzo Grilli

Meritano una visita anche diversi palazzi storici come Palazzo Fanzago che si trova in Piazza del Municipio ed è stato progettato nel 1624 da Cosimo Fanzago.

C’è poi Palazzo Grilli eretto dalla famiglia Grilli nel XVII secolo. Infine, è possibile visitare anche a due bellissimi eremi che si trovano fuori dal centro, ovvero l’Eremo di Sant’Antonio di Padova e l’Eremo di San Michele.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La location innevata del film “Falling for Christmas”

Viaggio invernale: cosa mettere in valigia per non dimenticare nulla

Leggi anche
Contentsads.com