Notizie.it logo

Che cosa vedere a Spoleto in tre giorni

Che cosa vedere a Spoleto in tre giorni

Spoleto è la meta perfetta per chi è alla ricerca di relax e una vacanza dedicata al divertimento di ogni genere.

Molti turisti scelgono Spoleto per ammirare i suoi palazzi, le torri e i ponti. Un luogo incantevole natura e arte si incontrano per offrirvi il meglio. Vediamo tutto quello che potrete visitare in tre giorni.

Il comune di Spoleto, situato nella parte a sud della Valle Umbra,è racchiuso all’interno di una pianura, mentre la città si sviluppa sul colle Sant’Elia e prosegue verso le rive del Tessino. Ecco cosa visitare:

Duomo di Spoleto, la magnifica cattedrale realizzata in pietra di Spoleto, costruito nel secolo XI con enormi blocchi di pietra recuperati da edifici romani.

La Cattedrale di Santa Maria Assunta, consacrata nel 1198, ma ricostruita nel secolo XVII comprendendo anche un bellissimo portico rinascimentale.

Il Museo Archeologico, orgoglio della città, si trova sulla parte occidentale di Piazza della Libertà.

Rocca Albornoziana, situato su di una collina sopra Spoleto, è una vecchia fortezza risalente al XIV secolo.

Ponte delle Torri, risalente al periodo medievale, è caratterizzato da 10 archi che si affacciano su una ripida gola ricca di boschi.

Galleria d’Arte Moderna un omaggio all’impegno della città nei confronti dell’arte.

Museo del Tessile e del Costume, situato all’interno di Palazzo Rosari-Spada, ospita una collezione di antichi ornamenti nobiliari risalenti al XV e XX secolo, donata da alcune delle famiglie più importanti della città.

Teatro Romano, oggi luogo dove si tengono vari spettacoli durante il periodo estivo.

Giro dei Condotti, una passeggiata di circa 6 km, è il luogo più amato da fotografi, escursionisti e tutti gli appassionati di panorami mozzafiato.

Se vi trovate a Spoleto nell’ultimo fine settimana di giugno, allora non perdete Il Festival dei Due Mondi che si tiene ogni anno in città, dove potrete conoscere le tradizionali locali, oltre alle bellezze della città.

© Riproduzione riservata
Leggi anche