Le cose più belle da vedere a Tokyo: la classifica

Tokyo è una meta affascinante, simbolo di una cultura lontana tutta da scoprire. La città e divisa in quartieri: ecco le cose più belle da vedere.

Tokyo, capitale del Giappone, è una città molto stimolante, per via della sua natura così variegata: dai grattacieli ultramoderni alle strade affollate di negozi e ristoranti tradizionali, Tokyo offre un affascinante mix di cultura, storia e innovazione.

Le cose più belle da vedere a Tokyo

Tokyo è suddivisa in quartieri, ognuno affascinante a suo modo, con cose diverse da ammirare e conoscere. Se state pensando di organizzare un viaggio in questa città unica, allora questo articolo fa per voi: vi abbiamo segnalato i quartieri da non perdere, con le attrazioni principali.

Ginza

Ginza è il quartiere più lussuoso di Tokyo: potrete infatti fare shopping nei negozi più prestigiosi della città, tra grandi marche e ristoranti stellati.

Tuttavia potrete anche respirare un po’ di tradizione giapponese: infatti qui si trova il famoso Mercato del pesce Tsukiji, il più grande d’Asia, dove il folklore è forte.

A pochi passi da Ginza poi, c’è la residenza della famiglia imperiale: separato dalla città da mura e fossati, è possibile visitarlo solo due volte all’anno, ovvero il 2 gennaio e il giorno del compleanno dell’Imperatore.

Asakusa

Asakusa è un quartiere festoso e pittoresco, che un tempo era considerato la zona a luci rosse della città.

Il Tempio buddista Senso-ji è sicuramente un luogo da non perdere per apprezzare la tradizione e l’architettura giapponese, così particolare ed esteticamente gradevole.

C’è poi la Pagoda a Cinque Piani, costruita nel 1973 e seconda in ordine di altezza di tutto il Giappone. Alta 53,32 metri, rinforzata con cemento armato e acciaio, la struttura è ancorata a una colonna indipendente centrale, in modo da sopravvivere ai terremoti.

Akihabara

Ad oggi è la capitale giapponese dell’elettronica, dove si trova di tutto e di più. Questa sua fama risale a subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando una forte domanda di radio incoraggiò la nascita di un mercato nero e a quel tempo la maggioranza dei clienti erano gli studenti.

Qui potrete trovare oggetti tecnologici come fotocamere a prezzi competitivi, elettrodomestici, cani-robot, videogiochi e manga.

Shinjuku

Si tratta del quartiere più movimentato e caotico di Tokyo, perfetto per chi ha voglia di fare festa.

La zona migliore per visitare i locali notturni del luogo è Golden Gai, anche molto interessante da un punto di vista architettonico, visto che si tratta di sei piccoli vicoli tra i quali si trovano oltre 200 locali tra bar e ristoranti in stile shanty.

Harajuku

Questa zona è considerata il fulcro delle culture adolescenziali di tutto il Giappone, dove i negozi di moda propongono gli stili strani ed all’avanguardia.

Il quartiere è diventato famoso dal 1964, l’anno delle Olimpiadi: infatti poco distante dal quartiere si stanziò il villaggio delle Olimpiadi, che attirò molti curiosi.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arrivare a Sirmione, per una gita sul Lago di Garda

La location dell’intrigante serie tv “Una famiglia quasi normale”

Leggi anche
Contentsads.com