La location dell’intrigante serie tv “Una famiglia quasi normale”

La serie tv "Lund", che vede protagonista una famiglia sconvolta da un omicidio, dov'è stata girata? Scopriamo la location.

“Una famiglia quasi normale” si ispira all’omonimo bestseller dello scrittore Mattias Edvardsson, che sta riscuotendo un enorme successo. Protagonista è una ragazza che viene accusata di omicidio, sconvolgendo così la vita dei suoi genitori che sembrava perfetta.

Una miniserie di genere crime composta da sei puntate, che probabilmente divorerete.

La location dell’intrigante serie tv “Una famiglia quasi normale”

La famiglia protagonista vive in un quartiere elegante e raffinato nella cittadina svedese di Lund.

Le riprese reali sono state girate sia a Lund, per volere del regista in modo da rispettare il più possibile la trama del libro, sia a Stoccolma.

Scopriamo qualcosa in più su queste due città.

Lund

Lund è una piccola e tranquilla cittadina in Svezia, che in estate è particolarmente gradevole da visitare per via della sua vicinanza al mare, che la trasforma in una zona di villeggiatura balneare.

L’università

La cittadina è famosa soprattutto per la sua antica università: fondata nel 1666, l’ università di Lund, è una delle più antiche, grandi e prestigiose del Nord Europa e conta più di 300.000 studenti ad oggi.

Splendido è il parco in cui è immerso l’edificio, che durante l’autunno soprattutto, si tinge di colori come il rosso e il giallo, creando una bellissima atmosfera da college inglese.

Il centro storico

Case a graticcio, edifici a faccia vista e piccole adorabili case dai colori pastello. Questo è il centro storico di Lund, tranquillamente visitabile a piedi o in bicicletta nell’arco di un pomeriggio.

Il luogo è animato da una vivace comunità di studenti, pieno di piazzette nascoste tra i palazzi, di negozi di oggettistica per la casa e di ristoranti e caffetterie in cui rifugiarsi nei piovosi pomeriggi invernali, per provare i buonissimi dolci tradizionali svedesi.

Kulturen

Lund conserva anche la storia svedese: visitate il Kulturen, un museo a cielo aperto in cui si possono ammirare oltre 30 edifici storici perfettamente conservati che raccontano la storia, la cultura e le tradizioni della Svezia.

All’interno delle case sono allestite in modo molto accurato e meticoloso scene della vita quotidiana, dal medioevo in poi, delle varie regioni della Svezia.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le cose più belle da vedere a Tokyo: la classifica

Cosa vedere a Capri in inverno, per una gita fuori porta

Leggi anche
Contentsads.com