Notizie.it logo

Croazia vacanze, consigli per il viaggio

croazia vacanze

Viaggio in Croazia, perfetto per giovani e famiglie.

State pianificando le vacanze in Croazia ma non siete ancora sicuri che sia la cosa giusta? In questo articolo vi spiegheremo tutto quello che ce’ da sapere su questo meraviglioso posto e cosa fare per organizzare una vacanza indimenticabile. La Croazia si trova a soli 30 km dopo il confine di Trieste dove si deve passare per la Slovenia. La sua estensione o meglio il punto più meridionale si trova all’altezza di Bari ed è, ovviamente, bagnata dal mar Adriatico.

Partendo dalle zone meridionali come da Toscana e Romagna tutti scelgono di prendere il traghetto da Ancona e in 8 ore si arriva a Zara oppure a Spalato. Invece per chi si trova a Nord è molto facile raggiungere la Croazia in macchina passando per Trieste. Anche i costi del traghetto possono influenzare la scelta essendo che il costo del biglietto si aggira ai 70 euro per la macchina e 50 euro a persona solamente il viaggio di andata.

Per entrare in Croazia serve solo la carta d’identità valida per l’unione europea e si consiglia sempre di prendere anche la tessera sanitaria.

Croazia vacanze, dove andare

Tutto di pende da voi! Infatti si può optare sia per le acque limpide del mare Adriatico che per la natura selvaggia che l’interno dello stato balcanico offre.

Partendo in macchina da Trieste è più facile raggiungere i grandi parchi come quelli di Cherca e Plitvice che sono diventate due attrazioni fondamentali per gli amanti della foresta e dei laghi incontaminati.

Scendendo nel sud della Croazia, per quelli che invece preferiscono il mare, le isole sulla costa della Dalmazia sono una scelta ideale. Durante l’estate trovare un alloggio può diventare un’impresa ardua essendo che ci sono migliaia di turisti da tutto il mondo. Si consiglia di prenotare con largo anticipo.

Per chi è più interessato all’arte e alla cultura la città da visitare e la capitale Zagabria ma anche Dubrovnik che è senza dubbio una delle città più belle di tutto il territorio balcanico.

La cucina tradizionale della Croazia è la carne quindi per chi vuole un’buon piatto di pasta è meglio organizzarsi da sé.

Le spiagge della Croazia

Per il 60% le spiagge della Croazia sono rocciose e il 30% di sabbia. Il restante 10% viene occupato da spiagge di sabbia bellissime che non ti aspetteresti mai di trovare.

Grazie alla mancanza di grandi fiumi che portano granellini di sabbia inquinando cosi le sue acque cristalline, il mare della Croazia rimane sempre pulita anche grazie alla corrente del Mediterraneo che risale da sud a Nord.

Dovete sapere che le spiagge sono libere dappertutto e come spiaggia si intende l’intera costa croata bagnata dal mare. Esatto, il sistema non è come da noi che ci sono un’infinità di ombrelloni, ma una volta noleggiate le attrezzature oppure portando le vostre potete posizionarle dove e come volete.

Le spiagge sono ben organizzate e offrono tutte le comodità e il confort necessario. Inoltre ci sono anche spazi ideati per bambini con ciotolini e vasche di sabbia dove possono giocare tranquilli.

Il mare generalmente non è subito profondo ma arriva ad un metro di altezza e pian piano il fondale scende.

Noleggiando una barca potete optare per spiagge meno affollate dirigendovi anche verso isole desolate, per avere la tranquillità’ e il relax che cercate.

Potete raggiungere anche varie spiagge isolate, utilizzando la macchina o la bicicletta. Passando alle spiagge di sabbia come abbiamo detto che sono poche rispetto alle numerose spiagge con scogli.

Queste spiagge si possono trovare a Baska sull’isola Krk, a Crikvenica oppure percorrendo la costa tra Omis e Makarska.

© Riproduzione riservata
Leggi anche