Notizie.it logo

La cucina emiliana

La cucina emiliana

Emilia Romagna è la fonte e la base di molti ingredienti, come il Parmigiano, il prosciutto, Bologna, conosciuta come la Mortadella di Bologna, il Lambrusco, aceto balsamico e anche la pasta. Infatti, molti abitanti di questa regione sono conosciuti per la pasta . Non è un caso che gli italiani considerino gli emiliani i migliori per quanto riguarda la pasta fresca, i fogli della quale sono divisi in strisce chiamate tagliatelle, oppure vengono usate per fare le lasagne, con il classico sugo alla bolognese o usati per fare della pasta ripiena, come i tortellini e i cappelletti.

Oltre al prosciutto, la regione fornisce anche alcuni pregiati salami, come il Felino, zampone e cotechino, le salse provenienti da Modena e il culatello, il muscolo di un maiale curato nelle nebbie lungo il fiume Po.

© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
corte madonnina

Anche a Ferrara troviamo prodotti enogastronomici deliziosi, come la salamina da sugo, i cappellacci di zucca, l’anguilla di Comacchio, ottimamente accompagnati dai vini D.O.C del Bosco Eliceo. Da provare l’abbinamento proposto al Vinitaly tra Fortana e “la regina delle valli” l’anguilla.

About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
Leggi anche