Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Cose da fare a Bruxelles con i bambini

Ottime esperienze familiari a Bruxelles. Leggevoquesto articolo mentre passeggiavo in questa elegante città con un’aria di tipo parigino.Dopo aver affrontato il mio ultimo viaggio ho molto chiaro che questa è una destinazione ideale per chi viaggia con bambini di qualsiasi età. Questo per vari motivi: ottima rete di comunicazione, i musei, il cibo delizioso, i loro cioccolatini, i fumetti e le molte attività che fanno di Bruxelles una città ideale sia per gli adulti che per i piccoli. Qui i bambini si divertono, anche durante questi lunghi giorni di pioggia che non aiutano a poter camminare molto per strada. C’è molto da fare a Bruxelles con i bambini. Quindi vi lasciamo una lista di cose da fare cosi potrete preparare con calma la loro valigia con le cose necessarie e lanciarvi a scoprire questa città magica che sembra disegnata per famiglie.
1. La prima cosa è il tempo di grandi patate e le mamme potranno divertirsi /strong> vedendo i bambini sorridere e sfruttare il fascino di Bruxelles.

Cosa c’è di più bello per un genitore se non vedere che i propri figli che si divertono e sfruttano del viaggio? Quale cosa migliore se non visitare le attrazioni che gli interessano, poste accanto a quelle che interessano a voi? Qui a Bruxelles, ci sono molti posti che piaceranno molto ai vostri bambini.

2.Hotel per famiglie: Radisson
Il Blu Royal Hotel
ha una posizione perfetta vicino alla Grand Place, offre sconti sui pasti e bevande per bambini da 0 a 12 anni, così come camere comunicanti, un pacchetto di benvenuto per i più piccoli che comprende succo di frutta, Teddy, caramelle e giochi. Ha inoltre menù particolarmente studiati per ogni fascia d’età, scalda biberon, bavaglini, giochi di tavolo, colori…

Il Novotel Brussels Off Grand Place
Ha una posizione perfetta e offre condizioni speciali per le famiglie come il soggiorno gratuito per 2 bambini sotto i 16 anni in letti o culle aggiunti.

Inoltre offre di benvenuto ai bambini, aree giochi e menù studiati per loro.
Con la carta di Bruxelles, che costa 24 euro, c’è l’accesso alla maggior parte dei musei della città, nonché sui mezzi pubblici. Hanno una durata di 24, 48 o 72 ore.

3.Museo del fumetto:
Questo museo è un omaggio al mondo dei fumetti e importanti da parte dei più importanti fumettisti belgi Si può vedere la storia del fumetto. Dalle sue origini fino alla stella del Museo, Tintin, il famoso reporter creato da Herge nel 1929. In totale più di 6000 opere originali, dove l’unico difetto è che a maggior parte di queste sono in francese…
ingresso: 8 euro.

4 Jeanekke Manekken Pis pis ed il cane che fa pipì.
Un mix per tutte le età alla scoperta del più famoso mondo di bambino meon, Manekken Pis. Sono sicuro che ecciterà ai bambini. E se il tempo permette si può persino andare a guardare anche il bambino che urina ed il cane che rende pis.

A tutti gli effetti un gimkana originale!

5. Percorso del fumetto con murales in tutta la città.
Questa è una grande idea che aveva lo scopo di riabilitare alcuni zone abbandonate ed in rovina delle mura della città e così si pensò di rianimarle con questa rotta del fumetto mostrandole così ravvivate, restaurate e con colori allegri, colorati e divertenti che presentano la storia della città attraverso alcuni dei personaggi più famosi di questa arte tanto amata in Belgio. Un itinerario fantastico con 38 murales di cui abbiamo potuto vederne solo una parte, ma che ci è sembrato un’idea fantastica poiché danno alla città un’aria casual e giovanile di grande successo. Tintin, Asterix, Spirou, i Puffi e Lucky Luke sono solo alcuni dei personaggi che si trovano sulle facciate di molti edifici della città. Qui avete tutte le informazioni su questo divertente percorso ideale da visitare con i bambini.[googlemaps https://maps.google.es/maps/ms?msa=0 & msid = 213534638932639593918. 0004cf89fea177d55bc21 & ie = UTF8 & t = m & ll = 50.846923, 4.379425 & spn = 0.065032, 0.239983 & z = 12 & output = embed & w = 700 & h = 300]

6.

Océade, un parco acquatico per bambini.
Anche se sembra impossibile, a Bruxelles si può andare in un parco acquatico in qualsiasi momento dell’anno. Scivoli, onde e altri tipici divertimenti di questo tipo di parchi con piscine. Un’opzione più.
Però anche in Spagna ci sono molti parchi di questo tipo.

7 Museo di scienze naturali:
Un Museo di queste caratteristiche attira sempre i bambini. Qui si possono vedere più di 17000 esemplari e tanti giochi interattivi che potranno utilizzare per un miglior apprendimento. Troviamo anche la più grande galleria di dinosauri in Europa. Una volta fuori, nel Parco Leopoldo, c’è un parco giochi dove i bambini fino ai 5 anni, si possono sfogare se ne hanno ancora voglia.

8. Museo del cacao e del cioccolato.
Se amate il cioccolato questo è il vostro posto. I bambini possono scoprire come si produce, la sua storia e come è stato importato in Europa.

Naturalmente se ne possono assaggiare vari tipi.
Ci sono varie attività guidate in base all’età dei bambini.
L’ingresso: varia dai 5,50 fino a 9.euro.

9. Museo del giocattolo.
Questi musei tendono ad eccitare i piccoli ma anche i grandi che faranno una visita a questa collezione di giocattoli. La visita sarà un sarà un successo sicuro. Ludoteca, spettacoli di burattini, Mostra di modelli meccanici, giocattoli di treni, bambole antiche… ecc
Un successo sicuro se andate con la famiglia.
Ingresso:da 5,50 a 10 euro.

10. Un Europa in miniatura:
Una delle attrazioni più visitate a Bruxelles. Con oltre 300.000 visitatori all’anno. Comprende più di 350 modelli che rappresentano i monumenti più importanti d’Europa. Qualcosa di simile al parco di Madurodam in Olanda. I bambini amano queste miniature caratteristiche delle città!.
Ingresso: Euro 13,80, 10,30 meno di 12 anni e i bambini con meno di 1.20 di altezza

11. Atonium per bambini:
L’atomo gigante è un’icona di Bruxelles. Un altro luogo che i bambini possono sfruttare e dove possono imparare attraverso le numerose attività e visite guidate per loro. Si possono visitare zone con diversi temi e salire fino in cima, dove i panorami sono molto buoni. Quindi si può andare a mangiare qualcosa nel ristorante. Ammissione: con soli 11 euro/ e gratuito per bambini sotto i 6 anni.

12. Dopo questi passaggi: Tintin.
E’ la Star di Bruxelles. Ha un proprio percorso, che è possibile fare per scoprire alcuni angoli della città della quale è diventato il reporter attraverso le sue agitate avventure. Sia noi che i nostri bambini dobbiamo trasformarci in ricercatori e seguire le orme di Tintin è una maniera ideale per scoprire la città in maniera sicura.
Altri luoghi da visitare sono: il parco di Bruxelles, il Palazzo reale, l’Hotel Metropol o House Home di Hergé. Qui lascio dettagliate informazioni sul percorso di Tintin a Bruxelles.

13. Walibi Belgium.
Un parco di divertimenti è sempre una buona scelta se si viaggia con dei ragazzini di una certa età. Ad est di Bruxelles ci sono le tipiche montagne russe, ruota panoramica e altre attrazioni ideali per chi vuole provare adrenalina. È un po’ distante dal centro e per arrivarci il miglior modo è prendere il treno che va verso Leuven e scendere nella stazione di Bierges.
Entrata: adulti EUR 33 / 29 meno di 12 euro.

14. Museo dei bambini:
Una città che non poteva dimenticare di avere un museo dedicato a loro. Questo museo ha sette aree didattiche dove i bambini possono esprimersi ed esplorare il mondo intorno ad un tema centrale.
Ingresso: 9,80 euro.

15 Museo del Cinquantenario:
Questo museo offre un fantastico viaggio attraverso la storia e l’arte che vi porta dalla preistoria al XX secolo. Il Suo servizio educativo offre giochi in quantità, visite guidate e anche storie per la famiglia da ascoltare tutti insieme.
Ingresso: adulti 5 euro.

16. Museo del trasporto urbano:
Tram di tutti i tempi. Visita sui mezzi di trasporto e la loro storia e per finir una visita per la città in un vero e proprio tram del 1935.

17. In questa città non esistono solamente i musei per cultura ed il divertimento, in città ci sono anche molti posti dove deliziare lo stomaco. Mangiare un waffle o qualche cioccolatino a Bruxelles è un’esperienza che delizierà i bambini e gli adulti. Ci sono bancarelle e negozi in tutta la città, quindi è facile incontrare posti per godersi questi dolci tipici belgi.

18 acquario:
Il paradiso dei pesce è una ottima visita per i bambini. Conta anche con un terrario con diverse specie e alcuni animali in pericolo di estinzione.
Ingresso 9 euro / bambini 5 euro.

19.Planetario:
Un classico da qualsiasi città da visitare con i bambini. Chi non osserva le stelle ed i pianeti restando a bocca aperta? Costellazioni, buchi neri, comete e altri fenomeni tendono ad eccitare i bambini e gli adolescenti.

20. Museo degli strumenti musicali.
Dire che la musica tranquillizza tutti gli animali, anche i più feroci, è una verità. Così se tuo figlio ha bisogno di una calmata portatelo a visitare questo museo. Qui troverete tutti i tipi di strumenti musicali di ogni tempo. Si può toccare e giocare senza paura. E nella bella terrazza sul tetto può possono assaggiare le patate per uno spuntino.
Ingresso: 5 euro/gratuito bambini sotto i 13 anni.

Finiscono qui i nostri consigli per la visita di Bruxelles con i bambini. Come avete potuto leggere ci sono moltissime scelte per ogni tipo di gusto. C’è una così varia possibilità d scelta che ciascuna famiglia può trovare sicuramente qualcosa che interessa.
Prenotate una stanza alRadisson Blu Royal Hotel. oppure all’Hotel Novotel Brussels Off Grand Place.

© Riproduzione riservata
Leggi anche