Notizie.it logo

Le migliori mete italiane dove sciare in inverno

Le migliori mete italiane dove sciare in inverno

Dal Nord al Centro, in Italia sono tantissime le località dove sciare e passare momenti piacevoli sulla neve.

Gli amanti della montagna e della neve non vedranno l’ora di andare a sciare durante questo periodo dell’anno. L’Italia è una terra ricca di fiumi, laghi, mari e anche di moltissime montagne. Proprio per questa ragione, trovare una località dove sciare risulta essere davvero difficile. Dal Piemonte con Courmayeur sino alla Lombardia con Bormio. O ancora le Dolomiti, Cortina d’Ampezzo, in Trentino, sono tantissimi i luoghi in cui sciare. Le mete italiane dove sciare in inverno sono tante e dispongono di ottimi impianti sciistici e di comprensori adatti alle esigenze di tutti. Ci sono piste per tutti i livelli. Dai principianti a quelle di maggiore difficoltà. Alcuni impianti offrono anche la possibilità di prendere lezioni di sci, oltre a praticare lo snowboard e attività con i bambini e le famiglie.

Mete italiane dove sciare

Ogni anno quando si avvicinano le feste, gli amanti delle piste da sci si recano in una della varie zona d’Italia, dotate di impianti di risalita.

Il periodo preferito è quello che va da novembre e gennaio soprattutto per l’abbondante neve presente sulle montagne. Le piste sono in grado di accogliere sia grandi maestri delle discese sia chi si avvicina per la prima volta a questo sport tipico invernale.

Nelle località sciistiche italiane è possibile trovare non solo ottimi impianti di risalita ma anche incredibili e bellissimi paesaggi, numerosi eventi enogastronomici e ottime strutture ricettive. Quando si sceglie infatti per la prima volta il posto dove soggiornare in montagna, occorre tenere presente la qualità degli impianti, della grandezza del comprensorio sciistico e delle varie strutture ricettive come alberghi e bed and breakfast.

L’Italia si caratterizza per vette imponenti e paesaggi unici, oltre che per piste da sci davvero da brivido. Alcune località italiane per lo sci offrono ottimi impianti di risaliti, oltre a servizi e strutture. Dalle Dolomiti al Brenta alla Val Gardena, ecco alcune delle migliori mete italiane dove sciare.

Tra le mete è impossibile non citare Madonna di Campiglio.

Si trova nella conca tra le Dolomiti del Brenta e i ghiacciai dell’Adamello. Una località unica con i suoi 150 km di piste di diverso livello. Oltre alla possibilità di praticare sci nordico e godere del suo snowpark, uno dei più grandi della regione.

Al primo posto nella regione della Valle d’Aosta si trova il comune di Courmayeur situato ai piede del Monte Bianco. Le piste di questa zona solo tra le più amate e conosciute in Italia grazie soprattutto alla presenza del comprensorio di Chècrouit- Val Veny che si estende per più di 100 chilometri. A fare da sfondo a questi impianti di risalita è anche il paese particolarmente amato e frequentato da turisti di tutto il mondo per l’incredibile paesaggio che offre. Proprio a Courmayeur è infatti possibile alloggiare in lussuosissimi alberghi, fare shopping nelle migliori boutique di moda e mangiare in ristoranti esclusivi che rievocano tutti i sapori della tradizione.

Un’altra località particolarmente amata in Valle d’Aosta è Cervinia.

Questa stazione sciistica offre una grande opportunità in quanto resta aperta tutto l’anno ed è in grado di offrire a tutti appassionati degli sci degli impianti lunghi ben 350 chilometri. Il paesaggio è anche qui a dir poco favoloso e molto suggestivi sono i grandi palazzi. Cervinia, nel comprensorio Skirama, oltre ai km di piste di Valtournenche Breuil Cervinia comprende il versante svizzero del Monte Cervino cui si accede da Cervinia e da Zermatt. Qui troverai piste di diverso livello e adatte a tutti.

Cortina, a Belluno, è un’altra grande località per lo sci. Offre 150 km di piste di diverso livello e potrai assaggiare anche i piatti tipici della cucina locale.Courmayeur, ai piedi del Monte Bianco, offre 100 km di piste. Gli appassionati di sci di fondo non possono perdersi Planpicieux per praticare questa disciplina.

mete italiane dove sciare Courmayeur

Tutte le mete del centro Italia

Il Centro Italia è meta di moltissimi impianti in cui praticare lo sci e altri sporti invernali. In Abruzzo si può sciare a Roccaraso. Si tratta di 150 km di piste da discesa. La località è davvero meravigliosa per gli sport alpini. Nei dintorni, si trova il Piano dell’Aremogn. E’ una meta perfetta per gli appassionati di sci di fondo con i suoi tre anelli, sono tantissimi gli itinerari per praticare sci escursionistico e per le racchette da neve.

In Emilia, il comprensorio sciistico del Cimone è una meta molto ambita dagli sciatori. Il suo percorso si caratterizza per una alternanza tra pendenze e curve per gli sciatori maggiormente esperti. Un territorio e un sentiero adatto soprattutto agli appassionati di snowboard per via dei diversi percorsi fuori pista.

In Toscana, si può sciare ad Abetone. Si trova sul Monte Gomito, dove una delle tre piste è stata progettata da Zeno Colò, un grande campione olimpico.

In questo comprensorio vi sono piste adatte a tutti, oltre a una pista per gli appassionati di sci alpino.

A un’ora e mezza di auto da Roma, vi sono le piste di Ovindoli dove praticare lo sci alpino, oltre a impianti e a scuole per chi si approccia allo sci per la prima volta. In Molise sono due le località. Queste sono Capracotta e Campitello Matese. Offrono impianti di risalita e piste adatte a tutti.

Nelle Marche, vi sono le piste di Sarnano in provincia di Macerata. Questa località offre piste per lo sci di fondo, lo sci escursionistico, le ciaspolate e lo snowkite.

ovindoli

Consigli per scegliere

Dal nord al sud, l’Italia offre tantissime località per praticare gli sport invernali o per ammirare le meraviglie della natura o di alcuni dei più bei paesi montani in cui andare. Come fare a scegliere la meta ideale? Le distanze, i costi, l’offerta del territorio, la presenza dei bambini sono tutti fattori che è bene considerare quando si tratta di scegliere la località ideale per praticare lo sci.

Se è la prima volta che scii, forse conviene approfittare di comprensori che abbiano piste adatte ai principianti. Offrono quindi un modo per potersi muovere senza particolari problemi. Ogni impianto è dotato di piste adatte a tutti, quindi non dovresti preoccuparti. Un altro fattore da considerare è la possibilità dello skipass. In alcune località è compreso nel servizio, mentre in altre è un supplemento.

Nel caso avessi bambini, dovresti considerare l’ipotesi di trovare una località con attività e strutture adatte a loro in modo che possano divertirsi sulla neve. Controlla on line alcune località per capire cosa propongono ai bambini. Il costo è un altro fattore da valutare.

Se non vuoi spendere troppo, sarebbe meglio non recarsi in località quali Madonna di Campiglio o Cervinia, molto care. Meglio optare per mete maggiormente economiche.

cervinia

Le mete del Nord Italia

Dal Piemonte al Friuli Venezia Giulia, sono tantissime le località al nord in cui trascorrere momenti piacevoli sulla neve. Tra gli impianti più importanti del Piemonte, vi è Bardonecchia. E’ una meta ideale per lo snowboard, oltre ad avere 100 km di piste da discesa, note per la Coppa del Mondo e le Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Oltre alle piste, puoi rilassarti e svagarti con molte altre attività.

Bormio, in Lombardia, offre 80 km di piste di diverso livello e impianti per lo sci di discesa e di fondo.

In Valle d’Aosta, a Gressoney, vi sono 200 km di piste, in cui praticare sci da discesa e sci di fondo. Nel caso ci fossero bambini, sappi che sono diversi gli snowpark adatti a loro.

In Veneto, Asiago è la meta ideale per gli sport invernali con i suoi 80 km di piste da discesa, sette centri per il fondo con anelli di diverso livello.

mete italiane dove sciare Gressoney

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Weekend in Val di CorniaWeekend in Val di CorniaLa Val di Cornia si trova in Toscana nella provincia di Livorno, tra la campagna maremmana livornese e quella grossetana. Gli appassionati ...