Gerico: dove si trova e cosa successe nella città

Sapete dove si trova la città di Gerico? Scoprite in questo articolo la mappa e cosa successe in questo posto!

Per gli amanti della storia e dell’antichità Gerico è una città imprescindibile, da vedere almeno una volta! Ma sapere cosa successe qui e perché è così citata anche nella Bibbia? Scopritelo in questo articolo che segue

Gerico: dove si trova e cosa successe nella città palestinese

Sicuramente avrete sentito parlare di Gerico nella storia e in tanti passi della Bibbia, parliamo di una città palestinese situata in Cisgiordania, a soli 25 chilometri da Gerusalemme. La città, situata nella Valle del Giordano, si è sviluppata sulle rive del fiume e si trova a 240 metri sotto il livello del mare il che la rende unica al mondo!

I Cananei si stabilirono qui più di diecimila anni fa e proprio qui iniziarono a costruire le loro prime abitazioni e come attività produttiva c’era solo l’agricoltura.

Gerico rivela che la città fu abitata da diverse popolazioni nel corso della sua storia: da romani, bizantini, musulmani e anche ottomani.

L’antica città di Gerico appare anche in numerosi passaggi della Bibbia, come nella parabola del Buon Samaritano. Inoltre, secondo la tradizione giudaico-cristiana, gli ebrei esiliati dall’Egitto aspettarono quarant’anni alle porte della città per poter attraversare finalmente Gerico e raggiungere la Terra Promessa, Israele.

Gerico è sede di importanti siti archeologici. I primi scavi furono effettuati nel 1868 da Charles Warren. Tra il 1907 e il 1911 Ernst Sellin e Carl Watzinger effettuarono scavi a Tell es-Sultan ed a Tulul Abu el-‘Alayiq e John Garstang vi condusse i suoi scavi fra il 1930 ed il 1936. Ricerche ampie con l’uso di tecniche moderne furono condotte da Kathleen Kenyon tra il 1952 e il 1958.

Gli italiani guidati da Lorenzo Nigro, in collaborazione con i palestinesi hanno condotto una nuova fondamentale stagione di scavi dal 1997. Tra le scoperte più importanti, l’identificazione dell’antico nome cananeo di Gerico (RUHA), scritto su uno scarabeo in geroglifici egiziani.

Dove si trova Gerico: cosa successe e la storia

Gli archeologici hanno trovato il sito della città di Gerico che evidenzia la sua distruzione. Siccome c’era ancora molto grano nella città quando fu distrutta, gli archeologici sono d’accordo che l’assedio fu corto e che la città non fu saccheggiata, proprio come la Bibbia racconta. 

Gerico è certamente una meta imperdibile per chi decide di fare un pellegrinaggio in Terra Santa per l’importanza che ha avuto questo antichissimo centro nella Bibbia

La città è molto importante sia nell’Antico sia nel Nuovo Testamento. È la città che Giosuè, intorno al 1200 a.C., conquistò abbattendo le sue mura con il suono di tromba. Nel Nuovo Testamento Gerico è ricordata per gli incontri di Gesù con due personaggi: Zaccheo e Bartimeo. Verso il centro della città si trova ancora oggi un sicomoro secolare: secondo alcuni è proprio l’albero dove Zaccheo, un pubblicano piccolo di statura, si arrampicò per vedere Gesù che passava tra la folla.

Non solo però meta di pellegrinaggi. Gerico è considerata anche una rinomata località turistica poiché si trova a pochi chilometri dal Mar Morto. Ampio oltre 600 chilometri quadrati, è in realtà un lago caratterizzato da un’elevatissima quantità di sale. Bagnarsi in questo posto è un’esperienza sensoriale. 

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Dove è stato girato Primo appuntamento Hotel? Location del dating show

Cosa vedere a Palermo in due giorni: la guida

Leggi anche
Contentsads.com