Cosa vedere a Formia e dintorni: i luoghi più belli

La guida a cosa vedere a Formia e dintorni, tra i posti più interessanti da visitare con la famiglia.

La guida a cosa vedere a Formia e dintorni, tra i luoghi più belli da visitare nel Lazio, nella provincia di Latina.

Cosa vedere a Formia e dintorni

La città di Formia, in provincia di Latina, è una delle destinazioni più amate del Lazio, ma custodisce anche luoghi interessanti dal punto di vista storico e culturale.

La storia leggendaria di Formia affonda le radici in un passato antico. Infatti, fu fondata dal popolo dei Laconi e durante il dominio romano venne chiamata “Formiae”. Questo nome deriva dal termine “Hormia”, in virtù del suo “eccellente approdo”.

Molto interessante da visitare è il centro storico tra le cui strade non è raro trovare monumenti di una certa importanza storica e architettonica. Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più interessanti da visitare.

Advertisements

Castello Angioino

Luoghi di culto

Uno dei luoghi più interessanti da visitare a Formio è il Duomo di Sant’Erasmo, una chiesa a tre navate in stile rinascimentale. Al suo interno sono conservate un dipinto anonimo del XVIII secolo, una lastra funeraria dei duchi di Marzano del 1698 e l’altare settecentesco contenente la statua lignea del santo.

Un altro interessante edificio religioso posto nel borgo antico di Formia è la Chiesetta di Sant’Anna risalente al X secolo, ristrutturata in stile moderno. All’interno si possono ammirare diverse opere. Molto bella anche la Chiesetta di San Rocco edificata nel 1474, a navata unica, che custodisce un pregevole trittico seicentesco raffigurante la Madonna tra i Santi Rocco e Sebastiano e resti di un affresco sulla lunetta.

Tra le vie del centro storico di Formia troviamo anche l’Eremo di Santa Maria della Noce.

Nelle immediate vicinanze di questo possiamo, inoltre, ammirare i resti di un ex monastero dell’XI secolo.

Duomo di Sant’Erasmo

Castello Angioino

Durante la passeggiata lungo le vie del centro storico di Formia ci si trova immersi in opere prestigiose di arte e architettura.

Molto interessanti, infatti, sono i resti del Castello Angioino, nel Borgo di Mola, costruito nel X secolo. Ad affascinare il visitatore è la torre cilindrica alta 27 metri costruita nel XIII secolo.

Altre testimonianze del passato di Formia le riscontriamo ammirando il muro romano di Nerva che arriva fino al mare.

Da vedere, inoltre, è l’imponente Cisternone. Una grandiosa opera idraulica realizzata durante l’età imperiale romana. Si tratta, infatti, della seconda per dimensioni in tutta Italia. La sua struttura è così robusta da poter sorreggere persino le case e i vicoli soprastanti.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Giardini Hanbury, Ventimiglia: cosa vedere

Archeopark di Boario Terme: prezzi e informazioni per la visita

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media