Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Foto in vacanza: quale materiale portare

Foto in vacanza: quale materiale portare

Dopo aver dato consigli su come fare foto di successo in viaggio, eccovi alcuni consigli sul materiale specifico da portare con voi in viaggio.

L’attrezzatura fotografica minima

È la vacanza! Che uno resti nel proprio paese o parta verso terre lontane, che sia da solo in famiglia, è questo il momento dell’anno in cui mostriamo a tutti la nostra macchina fotografica. La usiamo per scattare le foto dei nostri momenti migliori. Ma quale materiale vale davvero la pena di portare con noi? Di sicuro la macchina fotografica con almeno una batteria già carica all’interno.

La macchina fotografica, ma non solo

Se vogliamo prendere un certo numero di foto per avere un bel ricordo del nostro viaggio, a meno che la nostra non sia una macchina compatta, allora dobbiamo portare con noi almeno un paio di obiettivi: un grandangolo (18-55mm) e un teleobiettivo (55-250). Questi saranno sono sufficienti a coprire praticamente tutte le situazioni. Ci serviranno poi almeno 2 schede di memoria per averne sempre una pronta non appena ne abbiamo riempita una.

Avremo poi bisogno del caricabatterie (munito di adattatore a seconda della destinazione), di un panno e di un sacchetto di plastica per proteggere la strumentazione dalla pioggia o dalla sabbia. Infine, specie se non usiamo la macchina fotografica da tempo, può essere essere utile prendere con noi il libretto delle istruzioni per l’uso.

Ripassare il manuale anche on-line

Per ritrovare di ritrovarci all’altra estremità del mondo senza sapere bene come fare a scattare una foto, per evitare di dimenticare una particolare impostazione, possiamo scaricare moltissimo materiale dal sito del produttore o vedere qualche tutorial pubblicato su YouTube. È anche molto importante poter avere un cavetto per trasferire e salvare sul nostro computer le foto scattate.

Altro materiale

Meglio sempre portare con sé una batteria supplementare. Magari ce ne basterà una al giorno, ma se quell’ultima dovesse lasciarci a metà giornata, sarebbe un vero peccato. S avete una reflex, più obiettivi aggiuntivi portate con voi e meglio verranno le vostre foto. Se viaggiate comodamente, potete sempre portarvi addirittura una stampante tascabile.

Personalmente ho la Polaroid PoGo, che stampa formati mini da 5 × 7, 6 cm. Ha un’autonomia molto bassa, ma io ne sono abbastanza soddisfatta.

Il superfluo: solo per gli intenditori

Sarà meglio che i più sofisticati si dotino anche di un telecomando e di un treppiedi. Molto utili anche i tutti i tipi di filtri per gestire al meglio l’esposizione alla luce. Alcuni usano un grande scotch ultra resistente. Serve per affrontare tutte le situazioni critiche: permette il fissaggio al piede e la mascheratura del mirino durante le lunghe esposizioni. Se siamo dei veri professionisti, avremo senz’altro una borsa con tutta l’attrezzatura necessaria.

Se avete in programma di organizzare una vacanza vogliamo proporvi due diversi prodotti tra cui scegliere e da portare sempre con voi.

Il primo è il modello low cost della ormai famosissima azienda giapponese specializzata in questo settore. Se non l’aveste ancora capito, stiamo parlando della Canon, ormai leader insieme al suo acerrimo concorrente Nikon.

Il modello in questione è la EOS 1300D, facilissima da usare e da portare sempre con voi.

Se non siete esperti state tranquilli, è prevista la funzione scatto automatico. Da fare invidia a tutti!

Per tutti gli amanti degli sport estremi o delle nuove tecnologie, vi suggeriamo l’ultimo modello della Gopro, marchio americano. Stiamo parlando della nuova Hero 5 in grado di girare video in 4k con un semplice comando vocale.

Per chi inoltre volesse scattare foto o girare video in acqua ora può farlo. Sbrigatevi!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...