Gardone Riviera, visita alla casa-museo D’Annunzio

Tutte le informazioni per visitare la casa-museo D'Annunzio di Gardone Riviera, sulle rive del Lago di Garda.

La cittadina di Gardone Riviera è una meta molto suggestiva situata sul Lago di Garda, che ospita il famoso Vittoriale degli Italiani e la famosa casa-museo di D’annunzio. Un luogo ricco di storia che celebra le imprese degli italiani durante la prima guerra mondiale.

Scopriamo, quindi, tutti i dettagli e le curiosità su questo storico complesso.

Gardone Riviera e la casa D’Annunzio

Il piccolo comune di Gardone Riviera, in provincia di Brescia, è una delle principali località turistiche del Lago di Garda.

Tra le attrazioni principali troviamo, appunto, il Vittoriale degli Italiani, la dimora di Gabriele D’Annunzio, oggi fondazione aperta al pubblico.

La figura di Gabriele D’Annunzio, scrittore, poeta, militare e patriota italiano, rappresenta una delle figure storiche più importanti del Paese.

Advertisements

Questo luogo, infatti, fu eretto tra il 1921 ed il 1938 dallo stesso D’Annunzio. Un progetto dell’architetto Giancarlo Maroni che invita alla memoria della vita inimitabile del poeta-soldato e degli italiani che hanno combattuto durante il primo conflitto mondiale.

Vittoriale

La struttura del Vittoriale

Il Vittoriale si estende per circa nove ettari sulle colline della cittadina, e domina dall’alto il lago di Garda. Si tratta di un complesso di edifici che comprende anche vie, piazze, un teatro all’aperto, giardini e corsi d’acqua.

Dalle arcate d’ingresso si snoda un duplice percorso. Il primo, in leggera salita, conduce alla prioria, la casa-museo di Gabriele d’Annunzio, e salendo ancora alla nave militare Puglia e al mausoleo degli eroi con la tomba del poeta.

Invece, il secondo porta verso i giardini, l’arengo, e, attraverso una serie di terrazze digradanti verso il lago, si giunge alla limonaia e al frutteto.

La casa, espropriata nel 1920 al critico d’arte tedesco Henry Thode assieme alla sua collezione, è denominata dal poeta “prioria”, ovvero casa del priore. Al suo interno vi sono diverse sale che raccontano la vita del poeta. Vi è la stanza del mascheraio, una sorta di sala d’attesa per le visite ufficiali.

Riccamente adornata è, poi, la stanza della musica, dedicata ai concerti da camera.

La perla della casa, però, è la sala del mappamondo, la biblioteca principale della casa. Ricca di oggetti di vita quotidiana è, poi, la Zambracca, la camera da letto con vestiti, la scrivania con scrittoio e armadi. Questo è il luogo in cui il poeta fu trovato morto il primo marzo 1938.

Interessante è, poi, la stanza della leda, la principale camera da letto del poeta.

Si procede, poi, con la veranda dell’Apollino, il bagno blu, la stanza del lebbroso, un luogo dedicato alla meditazione, e la sala delle reliquie. Quest’ultima ospita immagini e simboli delle diverse fedi, raccolti proprio dal poeta-militare.

La casa-museo continua con la stanza del giglio, l’oratorio dalmata, lo scrittoio del monco dedicato alla corrispondenza del poeta, e l’officina. Infine, troviamo il corridoio del labirinto e la sala della Cheli, ricca di colori sgargianti.

D'Annunzio

La visita

I prezzi del biglietto di ingresso variano a seconda della tipologia di visita, in tutto 3 diversi tour:Vittoriale + visita guidata alla Casa + museo D’Annunzio Eroe; Vittoriale + museo D’Annunzio eroe; solo Vittoriale.

Gli orari sono dalle 9 alle 17 nel periodo invernale e dalle 9 alle 20 nel periodo estivo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Urbino: cosa vedere nei dintorni, i luoghi più interessanti

Kirghizistan: cosa vedere nel Paese asiatico

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.