Notizie.it logo

Giappone, fioritura dei ciliegi 2019 in anticipo

ciliegi

Quest'anno, i famosi ciliegi del Giappone dovrebbero fiorire prima del previsto: il fenomeno è insolito, ma sembra avere una spiegazione valida.

Quest’anno, i famosi ciliegi del Giappone dovrebbero fiorire prima del previsto. Stando alle previsioni dell’Agenzia meteorologica giapponese, infatti, questi affascinanti alberi inizieranno la loro fioritura a metà marzo, almeno una settimana prima dell’anno precedente.
Se state pensando di andare in Giappone per la fioritura dei ciliegi, consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a Booking.


In particolare, le prime città ad assistere al processo di fioritura saranno Kochi, Fukuoka, Nagoya, Tokyo e Hiroshima, dove entro la fine del mese sarà già possibile ammirare i fiori sbocciati. In altre località come Wakayama, Osaka, Kyoto e Kagoshima, invece, i fiori saranno completamente visibili entro la prima settimana di aprile, ma inizieranno a sbocciare sempre nel mese di marzo, mentre le città più a nord, tra cui Miyagi, Aomori e Hokkaido, assisteranno alla fioritura dei ciliegi tra aprile e maggio.

La fioritura 2019

Secondo gli esperti, questo fenomeno è dovuto all’aumento delle temperature che ha interessato tutto il Giappone nel 2018, a partire dal mese di ottobre: le nuove condizioni climatiche che si sono generate, infatti, hanno permesso ai fiori di sbocciare prima del solito.

Il processo di fioritura dei ciliegi dipende proprio dalle temperature che si registrano già a partire dalla stagione autunnale dell’anno precedente: i boccioli, infatti, si formano in estate e, una volta giunto l’inverno, entrano in quello che viene definito un periodo di riposo vegetativo, in modo da sopravvivere fino a quando le temperature non riprendono a salire.

Per questo motivo, se le temperature medie aumentano in maniera insolita, i fiori di ciliegio potrebbero risentirne e sbocciare prima del previsto.

Giappone, la fioritura

Le attuali previsioni si riferiscono a circa 1.000 località in tutto il Giappone e si basano sui dati relativi alla fioritura delle principali varietà di ciliegio presenti. La varietà più popolare è il Somei Yoshino, che prende il nome dal villaggio di Somei, ora assorbito dalla città di Tokyo. Questo tipo di ciliegio è molto particolare perché fiorisce solitamente nel giro di una settimana, prima che crescano le foglie, e mostra dei bellissimi fiori bianchi, con sfumature rosa in prossimità del gambo: di conseguenza, quando i fiori sbocciano, l’albero appare quasi del tutto bianco.

Altre varietà diffuse sono la fuyuzakura, che inizia a fiorire in autunno, la yaezakura, caratterizzato da grandi fiori rosa, e la shidarezakura, detta anche pianto di ciliegio per i suoi rami, pendenti come quelli di un salice piangente.

Infine, nella città di Kawazu è possibile trovare dei ciliegi, i kawazu-zakura, che fioriscono circa un mese prima di tutti gli altri.

Sicuramente si tratta di una notizia interessante per coloro che hanno intenzione di visitare il Giappone proprio per ammirare i fiori di ciliegio in tutto il loro splendore – e anzi, in questo caso è importante continuare a seguire le comunicazioni dell’Agenzia meteorologica giapponese per rimanere aggiornati sulla situazione.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche