Cosa vedere nell’affascinante borgo di Gradara: le mete imperdibili

Da secoli Gradara è considerato uno dei borghi più belli d'Italia, ecco cosa dobbiamo assolutamente vedere se siamo in visita nelle Marche.

Lo splendido borgo di Gradara è una delle mete più ambite in Italia, perché rappresenta il mix perfetto tra bellezza paesaggistica e cultura: cosa dovremmo vedere una volta arrivati lì? Ecco qualche idea.

Cosa vedere a Gradara. Le mete culturali

La bellezza di Gradara sta nel suo aver mantenuto il fascino tipico del borgo medievale, che richiama visitatori da tutto il mondo. Gradara è anche una località in cui si può respirare cultura ad ogni passo: ecco cosa dobbiamo vedere, le mete che non dovremmo perderci.

Rocca Malatestiana

castello

Se c’è una cosa che non si può non vedere a Gradara – nel vero senso della parola, perché la si vede anche in lontananza! – questa è la Rocca Malatestiana. Si tratta dell’antico Castello di Gradara, luogo magico che racconta attraverso le sue mura delle nobili famiglie che l’hanno abitato: i Malatesta, gli Sforza e i Della Rovere. Nacque come fortezza militare ed è infatti circondato da mura di protezione ed è costituito da quattro torri nei quattro angoli.

Il ponte levatoio permette di entrare all’interno del castello, dove si potranno visitare delle sale intrise di fascino e storia: la Sala delle Torture, la Sala della Passione, la Camera di Lucrezia Borgia e di Francesca, la protagonista della storia famosa e amata in tutto il mondo, quella dell’amore tra Paolo e Francesca.

Museo Storico

Se si è alla ricerca di storia e di cultura, un’altra cosa da vedere assolutamente a Gradara è il Museo Storico. Non è solo un tuffo nella storia di questo borgo, ma è anche un occasione per entrare nelle sue grotte antichissime che rivelano un percorso segreto.

Torre dell’orologio e Chiesa del Santissimo Sacramento

torre

Raggiungere questa meta culturale non è difficile, passeggiando per il borgo sarà inevitabile ritrovarsi di fronte alle Torre dell’orologio, accanto alla quale troveremo una chiesa cinquecentesca, quella del Santissimo Sacramento. Al suo interno si potrà ammirare l’altare di Cimatori e le spoglie di San Clemente.

Cosa vedere a Gradara. Natura e paesaggio

passeggiata

Non c’è niente di più romantico, se si è in coppia ma anche se non lo si è, di perdersi nella bellezza della famosa Passeggiata degli innamorati a Gradara. Vi avvolgerà con le sue stradine e vicoletti, sarà impossibile non rimanere ammaliati. Tappa a cui non rinunciare è il Monte delle Bugie, da lì il panorama sul paesaggio vi toglierà il fiato.

Se si è amanti della natura una cosa da vedere a Gradara è il Giardino degli Ulivi.

Cosa vedere e fare a Gradara. I prodotti tipici

vino

Una volta esaurito il vostro tour sulle mete più belle da vedere a Gradara, c’è un’ultima cosa da fare: rilassarsi gustando i prodotti tipici di questo borgo medievale. Dalla pasta, al vino, all’olio, tutto a Gradara è a km zero e vi risveglierà le papille gustative.

Un piatto da non perdere è senza dubbio quello dei tagliolini con la bomba, mentre il vino DOC del posto è il Sangiovese.

Scritto da Francesca Iodice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

5 isole italiane da visitare: i nostri consigli

Le 10 città più belle d’Italia: i luoghi da non perdere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media