I più bei sentieri di montagna in Italia: camminare da nord a sud

La meraviglia del turismo lento, grazie alla scoperta dei sentieri più belli della nostra penisola: splendidi cammini immersi in una natura incontaminata

Le vacanze slow, preferibilmente sostenibili, in mezzo alla natura e respirando a pieni polmoni aria di montagna: suggerimenti per scoprire i sentieri più belli tra le montagne italiane, dalle Alpi scendendo lunga la nostra penisola

I sentieri più belli sulle Tre Cime di Lavaredo

Tre Cime di Lavaredo

Simbolo delle Dolomiti, nonché Patrimonio dell’UNESCO: probabilmente la più affascinante tra le escursioni dolomitiche, adatta sia per scalatori professionisti, sia per camminatori meno allenati. Tre cime rocciose in roccia calcarea: la Cima Grande al centro misura 2999 m, la Cima Ovest 2973 m e infine la Cima piccola 2857 m.

Il modo migliore per ammirarle da vicino sarà seguire il percorso che, attraverso Misurina, farà salire fino al Rifugio Auronzo.

I sentieri più belli al Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola

Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola

Il più lungo e imponente rilievo di gesso della nostra penisola, con uno sviluppo in lunghezza di 25 km e una larghezza media di 1,5 km. Il Parco regionale della Vena del Gesso Romagnola attraversa la Valle del Lamone, dal Sillaro fino al borgo medievale di Brisighella: uno spettacolo unico per seguire sentieri lungo la dorsale argentea (il colore tipico della formazione gessosa) dei calanchi romagnoli.

I sentieri più belli sui Monti Sibillini

Parco dei Monti Sibillini

Giacomo Leopardi li chiamava Monti Azzurri, per la colorazione azzurra che assumevano in certi momenti del giorno, mentre secondo la leggenda qui vi morì Ponzio Pilato e visse la Sibilla, una maga, incantatrice e indovina.

Avvolti dalla mitologia e cantati dai poeti, i Monti Sibillini, catena montuosa dell’Appennino umbro-marchigiano, sono posti magici e incantati, che offrono

Un consiglio ulteriore all’interno del Parco: un’escursione alle complesso delle Lame Rosse, conosciuto anche come il “Grand Canyon della Marche”, grazie alla sua particolare morfologia creatasi nel tempo e che lo fa somigliare all’affascinante paesaggio naturale dell’Arizona.

I sentieri più belli al Parco del Pollino

Parco del Pollino

La più grande area protetta d’Italia si estende tra Basilicata e Calabria e al suo interno si trovano vette che superano i 2000 metri, tra le più alte del Sud Italia. Trekking che coniugano paesaggi naturalistici montani a scorci sulle coste, vere e proprie “immersioni” escursionistiche in mezzo a sorgenti purissime e sentieri impervi, tra lupi appenninici, volpi, caprioli autoctoni, aquile reali e grifoni.

Scritto da Chiara Alboni
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le 10 città più belle d’Italia: i luoghi da non perdere

Dove andare ad ottobre in Italia: mari, monti e colline

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media