Harry Potter e il prigioniero di Azkaban: dove è stato girato

Diretto dal grande Alfonso Cuaron, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è l'adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo, terzo episodio della saga di Harry Potter.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban è uscito al cinema nel 2004, ben 18 fa, ed è il terzo capitolo dell’amatissima saga di Harry Potter. Giunti al loro terzo anno presso la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, Harry (Daniel Radcliffe), Ron (Rupert Grint) ed Hermione (Emma Watson) devono vedersela con dissennatori, pericolosi fuggitivi e lupi mannari, con tanto di ippogrifi e Giratempo.

Ecco una lista di tutte le principali location di Harry Potter e il prigioniero di Azkaban.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban: le location

Come in tutti i film della saga di Harry Potter, tutte le location scelte per le riprese si trovano in Gran Bretagna, soprattutto tra l’Inghilterra e la Scozia. Le scene in interna sono state girate soprattutto all’interno degli Studi Leavesden, un complesso cinematografico a Nord-Ovest di Londra.

Le scene all’interno del castello di Hogwarts sono le stesse che vennero utilizzate nel film precedente, Harry Potter e la Camera dei Segreti.

Scene del Nottetempo

All’inizio del film, Harry, quando decide scappare dai terribili zii Dursley, viene soccorso dal Nottetempo, un magico autobus a tre piani destinato al trasporto di maghi e streghe in difficoltà. Mentre il velocissimo veicolo sfreccia senza difficoltà sulle strade di Londra, invisibile ai Babbani, è possibile riconoscere alcune delle vie londinesi percorse.

Innanzitutto il Nottetempo schiva automobili babbane su Green Lanes (tra Osborne e Windsor) per poi svoltare tra Park Avenue e Green Lanes. La divertente scena in cui l’autobus si rimpicciolisce per passare nello stretto spazio tra due bus avviene invece su Lambeth Bridge.

Nottetempo

La capanna di Hagrid

Il setting della capanna di Hagrid ha avuto più location nei vari film della saga. Ne Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban la capanna e il giardino pieno di zucche, dove Harry e Hermione si nascondono prima di salvare Fierobecco venne ricostruito nel villaggio di Glen Coe, nella Contea di Argyll in Scozia. Qui sono state girate inoltre altre scene della capanna di Hagrid, anche per i film successivi. A Glen Coe infatti si trova il Clachaig Inn e la Signal Rock forest, dove, sempre nel terzo film, ha luogo la scena in cui Hermione colpisce Malfoy.

La capanna di Hagrid - HP 3

La capanna di Hagrid

Il Lago Nero

Per le ambientazioni del Lago Nero, ossia il grande lago che circonda il Castello di Hogwarts nei film di Harry Potter, sono state utilizzate diverse location tra Inghilterra e Scozia. La prima è il Virginia Water Lake, un lago artificiale che si trova nel Surrey in Inghilterra, a sud dell’aeroporto di London Heathrow. Qui, in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry vola a pelo d’acqua in groppa a Fierobecco e successivamente cerca di proteggere Sirius dai Dissennatori.

Un’altra ambientazione per il Lago Nero è Loch Eilt, in Scozia. L’isoletta in questo lago si trova sullo sfondo di alcune scene del film, in particolare quando Harry e Lupin parlano in riva al lago, e quando Hagrid dà la triste notizia al Golden Trio della condanna a morte di Fierobecco.

Il Lago Nero

Il Platano Picchiatore

Per finire, alcune delle scene più iconiche ne Harry Potter e il prigioniero di Azkaban sono quelle con il Salice Schiaffeggiante, comunemente noto come Platano Picchiatore. Sebbene appaia per la prima volta in Harry Potter e la Camera dei Segreti, questo grande albero ha un ruolo fondamentale nel terzo film, perché custodisce il passaggio segreto per accedere alla Stamberga Strillante, dove i quattro malandrini si riunivano ai loro tempi di Hogwarts.

Il grande albero utilizzato per le riprese dei film era il Queen Beech e purtroppo oggi è caduto. Aveva oltre 350 anni ed era situato nel bosco di Frithsden Beeches a Berkhamsted nella contea dell’Hertfordshire, in Inghilterra.

Il Platano Picchiatore

Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perugia: cosa vedere in 3 giorni nel gioiello umbro

San Valentino: le più belle mete europee

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contentsads.com