India: un viaggio tra le 5 cose più belle da vedere

Fare una scelta tra le cose più belle da vedere in India è davvero difficile, ma comunque ci proveremo: ecco la classifica delle prime 5!

L’India è un paese vasto, con una storia particolarmente ricca che si fonde con una religione locale suggestiva e misteriosa.

Tutto ciò è testimoniato da edifici e luoghi che esprimono il carattere unico di questo magico posto.

India: le cose più belle da vedere

Fare una scelta tra le cose più belle da vedere in India è davvero difficile, ma comunque ci proveremo: in questo articolo troverete le 5 attrazioni imperdibili, da vedere almeno una volta nella vita!

Taj Mahal

Primo fra tutti è ovviamente il Taj Mahal: nacque come un simbolo d’amore eterno ed è diventato uno dei monumenti più interessanti e belli del mondo. Infatti fu fatto costruire ad Agra dall’imperatore Shah Jahan in memoria di Mumtaz Mahal, la sua moglie prediletta.

Le sue forme arabeggianti, che sembrano appartenere a mondi fiabeschi, dominano la città, incantando tutti i visitatori che vi giungono ogni anno.

Il Tempio d’Oro

Harmandir Sahib, conosciuto anche come “il tempio d’oro”, è il tempio più importante dello stato di Sikh e secondo solo al Taj Mahal.

Migliaia di visitatori si recano qui per ammirare la particolare colorazione dell’edificio, uno sgargiante oro, unico nel suo genere, che riesce a brillare anche quando cala il buio della sera.

Varanasi

Considerata dagli Induisti il punto d’accesso per il mondo divino, Varanasi rappresenta la vita e la morte, per questo è una delle città più importanti di tutta l’India.

Attraversata dal Gange, Varanasi è la meta di purificazioni e celebrazioni funebri, dove i corpi vengono cremati e le ceneri gettate nelle acque sacre del fiume.

Grotte di Ajanta

Grotte scavate in una collina che conservano sculture e dipinti strabilianti: le Grotte di Ajanta sono una perla risalente al 300 a.C., perfettamente conservata in tutto il suo splendore.

Per accedervi bisogna passare per la cittadina di Aurangabad, che non dista molto dalle grotte di Ellora, anch’esse moto belle.

Jaisalmer

La città è anche soprannominata “la città d’oro” per via del suo colore, molto simile a quello del deserto del Tahar che la circonda.

La città e dominata da un affascinante forte che al suo interno conserva i palazzi di antichi mercanti e templi finemente scolpiti, dove si respira un’atmosfera suggestiva, quasi misteriosa, che riporta a tempi lontani e incantevoli.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove andare con gli amici a maggio: alcune idee

Le migliori destinazioni per il campeggio in Croazia

Leggi anche
Contentsads.com