L’isola della felicità è Aruba: curiosità sul paradiso caraibico

Aruba, l'isola della felicità nel mare dei Caraibi, il posto perfetto per ritrovare la serenità in una location da sogno.

Nel mare dei Caraibi, una particolare isola possiede il grande segredo della felicità, l’isola di Aruba. Scopriamo qual è il suo segreto e perché viene chiamata in questo modo.

Aruba: l’isola della felicità

L’isola della felicità dei Caraibi è favorita dalle temperature miti e dall’essere al di fuori dell’area di passaggio degli uragani.

Ma non solo. L’isola di Aruba ha anche una delle migliori spiagge del mondo. Saranno questi i segreti che la rendono un’isola felice? Oppure a causa della bella influenza olandese?

In realtà sono tanti i motivi che la rendono una meta da sogno in cui ognuno può ritrovare la felicità. Infatti, Aruba si è sempre classificata anche come una delle isole più sicure dei Caraibi. Vanta, inoltre, uno degli impianti di distillazione dell’acqua più avanzati al mondo, che rende persino l’acqua del rubinetto sicura da bere e conforme ai più alti standard stabiliti dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Un luogo perfetto, sotto molto punti di vista, che libera dalle preoccupazioni e permette di vivere un’esperienza da sogno lontano dai problemi.

aruba

Aruba e la joie de vivre

Un mare da sogno, abitato da simpatici fenicotteri rosa, spiagge bianche paradisiache e tantissimi motivi per essere felici.

Tutto questo è Aruba, l’isola a nord del Venezuela e appartenente alle Piccole Antille. Fino al 1986 faceva parte delle Antille olandesi ed è attualmente un paese autonomo insulare del Regno dei Paesi Bassi, sebbene non faccia parte dell’Unione Europea. Per questo motivo, la lingua ufficiale del paese è l’olandese, oltre al Papiamento, una lingua che unisce spagnolo, portoghese e creolo.

La capitale del paese è Oranjestad, nella cui architettura è possibile apprezzare il coloratissimo passato coloniale olandese del paese.

Tuttavia, a rendere celebre questa meravigliosa isola caraibica sono le spiagge tipiche dei Caraibi. Qui, infatti, si trova quella che viene considerata una delle spiagge più belle del mondo: la Eagle Beach, anche nota come Palm Beach. La spiaggia è caratterizzata da una luminosa sabbia bianca combinata con le sue acque turchesi, che fanno innamorare sia bambini che adulti. Risulta essere, inoltre, la più larga dell’isola e dispone tutti i servizi necessari. Inoltre, i suoi due fofotis, gli alberi tipici dell’isola, creano una scenografia da sogno, perfetta per scattare meravigliose fotografie.

Invece, per gli amanti dello snorkeling, Malmok Beach è la spiaggia ideale. Un fondale marino con barriere coralline e relitti delle navi della seconda Guerra Mondiale affascinano proprio tutti. Molto vicino alla spiaggia si trova anche un campo da golf e il faro della California.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere nel Golfo del Tigullio: borghi e natura

L’elenco delle Bandiere Blu 2020 in Italia per il mare più bello

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.