Notizie.it logo

Itinerario crociera Mediterraneo Costa Fortuna

Itinerario crociera Mediterraneo Costa Fortuna

Costa Crociere è una delle più note compagnie italiane per navigazioni crocieristiche.

All’interno dell’ampia flotta di navi di cui dispone, troviamo la Costa Fortuna: maestosa imbarcazione con più di 1300 cabine, numerosi bar e ristoranti, ma anche tante possibilità di divertimenti, dai centri benessere con idromassaggi e piscine a teatro, discoteca, casino e biblioteca.

La Fortuna tra i suoi itinerari ne offre ben due che attraversano il Mediterraneo: uno dedicato a quello occidentale, l’altro a quello orientale.

Il primo, chiamato “Fiori del Mediterraneo”, tocca oltre alle coste italiane quelle di Francia, Spagna, Malta. Partendo da Civitavecchia per poi toccare subito Roma, si prosegue risalendo le acque del mar Tirreno fino a raggiungere quello Ligure, per sostare a Savona: da qui la possibilità di trascorrere la giornata visitando Genova, Portofino o il principato di Monaco. Si prosegue il viaggio alla volta di Marsiglia; oltre a poter scoprire le meraviglie del gioiello francese, sarà possibile avventurarsi nelle terre provenzali (Arles, Saint Remy), oppure perdersi tra le vie di Avignone o di Aix en Provence. Dalle terre francesi ci si sposta in quelle spagnole, alle volta di Barcellona: imperdibili sono le escursioni per la città, a piedi o in bicicletta.

Ultima ma non meno importante nazione è Malta: dopo l’attracco a La Valletta, numerose sono le possibili visite tra cui scegliere, come la visita della capitale, il tour a Medina e Mosta, i templi megalitici, la gita tra le altre isole, Gozo e Comino. Il viaggio si conclude con il ritorno in Italia, a Cagliari, per perdersi tra olivi e vigneti, tra i nuraghi o tra gli scavi di Nora.

Il secondo itinerario si avventura nel Mediterraneo orientale, allargandosi per giungere nel Mar Rosso, nel Golfo Persico.

Tappe mediterranee sono quindi Savona, Civitavecchia e Roma, Messina (con l’Etna e Taormina), fino a Port Said in Egitto, con la possibilità di fare escursioni nel deserto per vedere i colossi egiziani come le piramidi di Giza, oppure visitare la metropoli del Cairo.

Con la tappa seguente si cambia mare, fermandosi nella turistica ma meravigliosa Sharm el Sheik, per poi cambiare stato giungendo ad Aqaba in Giordania; ritornare a Safaga (Egitto), spingersi a Salalah e Muscat in Oman, fino alla meta Dubai (Emirati Arabi).

Diversi ma entrambi spettacolari, i due percorsi rispondono alle esigenze di tutti i tipi di viaggiatori che vogliono coniugare l’esplorazione al relax in un affascinante viaggio in crociera.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche