Kuala Lumpur: cosa vedere nella capitale della Malesia

La capitale malesiana è una vera esplosione di arte, cultura, tradizione e innovazione: tutto su Kuala Lumpur.

La capitale malese è nota per la sua comunità multiculturale, che consiste principalmente di residenti malesi, indiani e cinesi. Di conseguenza, è possibile trovare eventi e feste vibranti celebrate durante tutto l’anno, mentre i mercati locali e i siti religiosi offrono uno sguardo alla cultura e allo stile di vita locale.

Ecco nel dettaglio cosa vedere a Kuala Lumpur.

Kuala Lumpur: cosa vedere

Il turismo è un punto centrale a Kuala Lumpur e come tale vi è una grande varietà di attrazioni per i visitatori tra cui scegliere, che vanno dal più tradizionale al più moderno a seconda dei vostri gusti. Ci sono templi e moschee che riflettono la diversità della città, spettacolari torri e grattacieli futuristici, mercati locali e cibo di strada, e qualsiasi altra cosa si possa immaginare.

Petronas Towers

A rendere speciale il tentacolare centro di Kuala Lumpur, ci sono le iconiche Petronas Twin Towers. Acclamate come i Gioielli Gemelli di Kuala Lumpur, una visita a KL non è completa senza aver visitato queste strutture. Le torri di 88 piani, in cromo e acciaio, sono unite al 41° e 42° piano (175 m sopra il livello della strada) da uno Sky Bridge a due piani lungo 58 m.

Torre Menara

In cima alla Bukit Nanas Forest Reserve, la KL Tower, alta 421 metri, è attualmente la quinta struttura più alta del mondo. Ufficialmente conosciuta come Menara KL, è stata superata dalle Petronas Twin Towers, ma rimane un importante marcatore architettonico e vanta una vista spettacolare della città. Il ponte panoramico è almeno 100 metri più alto dello Skybridge della Petronas Tower.

Chinatown

La colorata Chinatown è un noto paradiso per i cacciatori di affari. Profondamente immersa nella cultura orientale, nel patrimonio e nella storia, è senza dubbio uno dei luoghi turistici più popolari della Malesia, e tiene testa ai suoi vicini più glamour. Rappresentando perfettamente il background multiculturale della Malesia, si possono trovare tutti i tipi di cose, dalle erbe cinesi alle imitazioni in questa zona.

Batu Caves

A 11 km a nord di KL, Batu Caves è una collina calcarea vecchia di 400 milioni di anni (con un tempio di 100 anni incorporato al suo interno), meglio conosciuta come il punto focale del festival annuale indù di Thaipusam. La celebrazione attrae migliaia di visitatori che vengono a vedere lo spettacolo colorato dei devoti che rendono omaggio portando ‘kavadis’ (quadri) ornati, combinati con vari ganci di metallo e spiedini che vengono utilizzati per perforare la pelle, le guance e la lingua.

Leggi anche: Malesia: scivolo più lungo del mondo

Sultan Abdul Samad Building

Tra i primi edifici in stile moresco di Kuala Lumpur, il Sultan Abdul Samad Building è un importante punto di riferimento della città che originariamente serviva come segreteria dell’amministrazione coloniale britannica. Oggi è sede degli uffici del Ministero dell’informazione, delle comunicazioni e della cultura della Malesia. Costruito nel 1897 e progettato da AC Norman, si trova ad est di Merdeka Square (Dataran Merdeka) ed è spesso lo sfondo delle parate annuali del Giorno dell’Indipendenza della Malesia.

Perdana Botanical Gardens

I Perdana Botanical Gardens vantano la più grande collezione di giardini fioriti nel centro di Kuala Lumpur. Precedentemente chiamato Lake Gardens, una delle sue caratteristiche principali è il Giardino delle Orchidee, che è dotato di sentieri e fontane artificiali, così come un pergolato a semicerchio e un giardino roccioso che ospita 800 specie di orchidee. Un altro luogo da visitare è il Giardino dell’Ibisco, dove si può trovare il fiore nazionale della Malesia in piena fioritura e un edificio di epoca coloniale. All’interno dell’edificio c’è una caratteristica sala da tè e una galleria che mostra la storia e il significato del fiore dell’ibisco nella storia della Malesia.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare e vedere e Bali, una delle mete più gettonate al mondo

Cose da fare in Sri Lanka: un viaggio tra meditazione, arte e natura

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media