Lago di Arpy: passeggiate rilassanti e itinerari

Le passeggiate più belle da percorrere intorno al meraviglioso lago di Arpy, tra le vette più suggestive della Valle d'Aosta.

Il lago di Arpy è il luogo ideale per fare delle rilassanti passeggiate in mezzo alla natura tra i monti della Valle d’Aosta e godere dei suoi splendidi paesaggi. Vediamo, quindi, quali sono i percorsi più belli e panoramici per trascorrere una giornata nella cornice del laghetto turchese.

Lago di Arpy: passeggiate

Il lago di Arpy è uno splendido laghetto di origine glaciale racchiuso tra il mont Charvet, la Becca Pouegnenta e il monte Colmet. Lo specchio d’acqua si trova nel vallone d’Arpy, poco distante dal Colle San Carlo e all’interno del territorio comunale di Morgex.

Lungo il vallone sono tanti gli escursionisti che partono in esplorazione della natura circostante, percorrendo i sentieri che raggiungono il bacino lacustre.

Vediamo, quindi, tutti i dettagli per intraprendere i sentieri attorno al laghetto incastonato tra i monti valdostani.

Lago d’Arpy

Il percorso

La passeggiata al Lago d’Arpy dal Colle San Carlo è gradevole e senza alcun tipo di difficoltà.

Infatti, il sentiero è adatto a tutti, anche agli escursionisti con poca esperienza. Su traccia pressoché pianeggiante e molto larga, si cammina tra conifere fino a raggiungere la meravigliosa conca che ospita il lago.

L’itinerario è percorribile anche in bicicletta ed è consigliato soprattutto da luglio a settembre. Una volta lasciata l’auto nel parcheggio adiacente all’Albergo Genzianella si svolta a sinistra seguendo le paline segnaletiche che indicano nel sentiero numero 15 l’itinerario da seguire.

Ci si inoltra da subito in un bel bosco di abeti e larici seguendo una stradina ampia e semi pianeggiante. Dopo aver seguito i contorni di un piccolo vallone, il sentiero fa un grosso semicerchio. Da qui si raggiunge un bivio a quota 2012 metri. Si prosegue, quindi, sempre sul sentiero 15 che prende la sinistra, trascurando il 16 che conduce al Col de la Croix.

Dopo una leggera discesa ci si inoltra nel vallone che porta al lago. Superate le panche in legno utilizzabili per una sosta ristoratrice, il sentiero riprende a salire con maggior intensità. Dopo un paio di tornanti, il percorso riprende pressoché in piano attraversando a mezza costa la base del crinale sotto il Col de la Croix. Dopo aver raggiunto un fontanile si continua la marcia tra macchie di mirtilli e rododendri. L’ultimo tratto prima del lago è contraddistinto da un diradarsi del bosco e dalla presenza di una cascata generata dalle acque in uscita dal lago. Giunti al lago si ammira la splendida conca dove il Mont Colmet si rispecchia nelle sue calme acque.

Dopo cinquanta minuti di cammino, la strada, compie una svolta a destra che porta al vastissimo pianoro che ospita il Lago d’Arpy.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lago di Pietra Rossa: sentiero per raggiungerlo

Raccolta funghi 2020 in Toscana: disposizioni e luoghi migliori

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.