Lago di Santa Croce, spiaggia e pesca

Borghi, locande e botteghe fanno da cornice al Lago di Santa Croce.

Il lago di Santa Croce, in provincia di Belluno si trova nella zona dell’Alpalago ed e è un’oasi di pace e tranquillità. Facilmente raggiungibile dalle principali autostrade, è il luogo ideale per immergersi nel silenzio e nella natura. Il lago, il secondo più grande del Veneto, sta diventando una meta turistica molto ambita per gli amanti della natura e degli sport outdoor.

Se state pensando di partire per il lago di Santa Croce , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Lago di Santa Croce, spiagge

Il Lago di Santa Croce dispone di tre comode spiagge attrezzate per la balneazione e gli sport acquatici. Dotate di lettini, ombrelloni e punti di ristoro, le spiagge offrono anche una vasta gamma di possibilità per gli amanti degli sport acquatici. Gli appassionati di vela, kytesurf e windsurf non resteranno delusi dalle perfette condizioni che troveranno per poter praticare le loro attività preferite.

La peculiare posizione del lago , lo espone a correnti che lo rendono costantemente ventilato, questo ha reso famoso il Lago di Santa Croce fra gli appassionati di kyte, vela e windsurf.

Sulle sponde del lago è nata anche una scuola di kytesurf ed è disponibile il noleggio dell’attrezzatura per chi ne è sprovvisto.

La pesca è l’attività principale per chi frequenta il Lago di Santa Croce. Le uscite in barca per la pesca o per le escursioni sono permesse esclusivamente a barche dotate di motore elettrico per garantire e sostenere l’equilibrio ecologico dell’area prevenendo l’inquinamento delle acque.

Dintorni del Lago di Santa Croce

I dintorni del Lago di Santa Croce non deluderanno assolutamente le aspettative dei visitatori, anzi, i piccoli borghi sono dei gioielli da scoprire. Le strette stradine, le botteghe artigianali, le locande di cucina locale lasciano i visitatori piacevolmente sorpresi grazie alla loro autenticità e genuinità.

L’offerta ricettiva è cresciuta e si è notevolmente diversificata soddisfacendo le esigente di ogni genere di visitatore. Nei dintorni del lago, all’interno dei paesini ma anche nelle aree limitrofe, si trovano alberghi, bed & breakfast, case vacanza ma anche vecchie cascine rimodernate e riconvertite per offrire una vacanza nel verde a contatto con la natura.

Dal punto di vista gastronomico l’offerta è altrettanto varia, prediligendo il pesce di lago ed i prodotti locali da aziende biologiche del territorio, i ristoranti e le locande dell’area sono in grado di soddisfare le esigenze dei palati più esigenti.

Percorsi naturalistici

Nei dintorni del Lago di Santa Croce si estende il Parco di Santa Croce, un’oasi naturalistica importantissima per la salvaguardia della flora e della fauna locali. Il Parco è l’ideale per gli appassionati di bird watching ma anche per gli sportivi. Diversi sentieri percorribili in bicicletta o a piedi permettono di attraversare il Parco ammirando le specie vegetali e soprattutto gli uccelli che lo abitano. Il percorso del Parco di Santa Croce si può integrare con quello del lungolago che giunge sino alla Madonna del Lago.

Il Lago di Santa Croce è un luogo dove regna la pace ed il silenzio, dove si ritrova il contatto con la natura. Quest’oasi di pace viene scelta spesso come location per soggiorni detox e yoga retreats, il silenzio e la pace sono gli elementi necessari per ritrovare se stessi e ricaricarsi dallo dello stress quotidiano.

L’organizzazione congiunta dei comuni che si affacciano sul lago, l’impegno per la salvaguardia del parco e la costante riorganizzazione per offrire servizi sempre più mirati, rende il Lago una scelta perfetta per un soggiorno di relax.

La perfetta organizzazione delle spiagge e delle aree attrezzate, la costante ricerca di servizi di qualità da offrire ai visitatori sta facendo conoscere l’area anche all’estero con un flusso di visitatori in costante crescita. Nonostante il flusso turistico l’area mantiene la sua pace e la sua autenticità, l’ideale per ci cerca relax e contatto con la natura.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Moorea, l’isola a forma di cuore

Ikaria, come arrivare e che spiagge vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.