Larissa, Grecia: cosa vedere, i luoghi storici e le bellezze naturali

La guida a cosa vedere a Larissa, in Grecia, tra i luoghi più interessanti da non perdere per un viaggio indimenticabile.

Durante un viaggio in Grecia scopriamo cosa vedere nella splendida e storica città di Larissa, ricca di cultura e di luoghi incredibili da non perdere.

Larissa, Grecia: cosa vedere

La città di Larissa, o Lárisa è una delle più importanti città della Grecia, capoluogo della “periferia” della Tessaglia.

Infatti, questa è la quinta città greca per popolazione, e racchiude importanti luoghi storici suggestivi e che meritano una visita.

Durante un viaggio in Grecia, infatti, si incontrano e si esplorano tantissime culture e tante città che vantano storie millenarie, come quella di Larissa.

A testimoniare il passato della città vi sono, infatti, monumenti di rara bellezza, alcuni risalenti all’era pre-ellenica.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi e le attrazioni più interessanti da non perdere a Larissa.

larissa

Antico Teatro di Larissa

Il maestoso Primo Teatro Antico di Larissa risale alla prima metà del III secolo a.C. ed è situato ai piedi meridionali della collina “Rocca”. Questa collina è il luogo dove si trovava l’Acropoli fortificata della città antica.

Il teatro rimase in funzione fino alla fine del III secolo o all’inizio del IV secolo d.C., quando la sua vita fu bruscamente interrotta. Infatti, un terremoto alla fine del II secolo o all’inizio del III secolo d.C. ha distrutto il secondo piano del palco, il Doric Trigo e parte del teatro superiore. Poi, un secondo terremoto del VII secolo d.C. ha quasi provocato il caos.

Sulla collina della fortezza, insieme all’antico teatro si trovava anche il tempio di Poliados Atena, i santuari di Zeus Omolos, Zeus Thylios, Artemis di Troia, Artemide di Eileithia, Artemis Vendios ed Ercole.

Bedesten

Altro luogo storico di Larissa è il Bedesten, il mercato ottomano della città di Larissa. La prima testimonianza scritta su questo luogo si trova in un registro del 1506, dove è elencato tra le pie fondamenta di Gazi Ömer Bey.

Fino alla sua distruzione causata da un incendio, avvenuta nel 1799, fu il cuore commerciale della città, insieme al mercato all’aperto e al bazar adiacenti. Ad oggi sopravvivono solo le mura esterne, ed è aperto solamente l’ingresso meridionale.

Castello di Larissa

Simbolo della città è il castello di Larissa, di cui ad oggi non sono rimaste che le rovine. Tuttavia, la sua imponenza è un ricordo del lungo sistema difensivo che comprendeva l’antica Acropoli della città di Argos. Questo luogo, inoltre, racchiude una serie di diverse fortificazioni che hanno seguito le differenti dominazioni, a partire dal VI secolo avanti Cristo.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Visita e orari del Castello di Sarzano di Casina, Reggio Emilia

Cosa vedere a Minsk, capitale della Bielorussia: luoghi e attrazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.