Notizie.it logo

Le otto migliori città degli USA per bicicletta

Le otto migliori città degli USA per bicicletta

Sì, andare in bicicletta ti permette di risparmiare sulle tariffe dei trasporti pubblici, limita il tuo impatto ambientale, elimina il problema di trovare parcheggio e aiuta il tuo cuore, ma la principale motivazione che spinge molti ad andare al lavoro o a muoversi in bici è il divertimento puro.

Ecco allora otto tra le migliori città in cui muoversi sulle due ruote.

  1. Portland: chi può dubitare che sia una città bike-friendly quando circa novemila persone si sfidano in una pedalata tutte nude? Portland è proprio una delle città più all’avanguardia nel campo delle due ruote. La città vanta il maggior possesso di biciclette pro capite di tutti gli Stati Uniti. Alcune caffetterie come Fresh Pot offrono un numero di parcheggi per biciclette pari a quello delle sedie presenti nel locale. Se passi da qui ricordati di pedalare lungo Vera Katz Eastbank Esplanade, da cui si gode una magnifica vista della città.
  2. New York City: la più grande città degli Stati Uniti ora ha anche il più imponente piano di bike-sharing mai realizzato. Si tratta di un sistema che propone ai ciclisti una tariffa molto conveniente: il risultato è un raddoppio, negli ultimi cinque anni, del numero dei pendolari su due ruote. in più in città si trovano più di 560 chilometri di piste ciclabili, ideali per pedalare in modo sicuro e veloce.

    Per cominciare una prima gita in bici attraverso la Grande Mela, vi consigliamo di pedalare attorno all’area di Central Park, dove c’è un anello ciclabile di più di nove chilometri.

  3. San Francisco: pedalare è davvero popolare in questa città collinare. Durante la giornata “Bike to Work Day” più di tre quarti dei pendolari si spostano sulle due ruote per raggiungere l’ufficio. Si può pedalare in tutta sicurezza non solo in Market Street ma anche lungo le piste ciclabili di Folsom Street o in quelle di Polk Street. La maggior parte del Golden Gate Park viene chiuso al traffico motorizzato durante i weekend e il Golden Gate Bridge ha un tratto protetto percorribile solo in bici.
  4. Seattle: nella più grande città dell’area nord-est del Pacifico si trova la sede del più grande bike club del paese. Con i sui quattordicimila membri, il Cascade ­Bicycle Club nasce proprio a Seattle.

    Nonostante le colline ripide, quasi il 4% dei residenti è pendolare su due ruote. E non è tutto: gli eccellenti parchi urbani consentono di sperimentare anche la mountain-bike.

  5. Washington D.C.: la capitale nazionale vanta centinaia di chilometri di piste ciclabili e ben duemilacinquecento biciclette, con il suo programma “Capital Bikeshare” disponibile in trecento località limitrofe. Di ciò beneficiano i pendolari delle due ruote residenti, ma anche i turisti che possono ammirare tutti i famosissimi monumenti della città senza alcun problema di traffico o di parcheggio.
  6. Tucson: qualsiasi città con un giardino pubblico per biciclette (pensa alle pompe per gonfiare le gomme ma anche ai parcheggi per bici) è una città amica delle due ruote. Certamente Tucson è tra queste. Il clima secco e caldo certamente aiuta, così come i chilometri di piste ciclabili disponibili in città. Chi ama i gruppi e i club non ha che l’imbarazzo della scelta tra le molteplici associazioni per appassionati di biciclette.
  7. Minneapolis: probabilmente non ti salta subito alla mente come città bike-friendly se non ci vivi, ma la città dei laghi vanta il secondo più alto numero di pendolari dell due ruote di tutto il paese, subito dopo Portland.

    Nonostante le rigide temperature invernali, i ciclisti di Minneapolis percorrono sentieri e ponti riservati alle due ruote tutto l’anno. Basti pensare a “Cedar Lake Trail”, la prima “superstrada” per biciclette del paese. La città celebra anche il Winter Biking Day nella giornata del 3 gennaio.

  8. Boulder: gli abitanti della città sono poco più di centomila ma il 12% di loro va al lavoro in bicicletta. I 300 giorni di sole all’anno certamente aiutano, così come gli oltre 320 chilometri di piste ciclabili. La città tenta di incentivare l’uso delle due ruote, aumentando i tratti di strada protetti per i ciclisti e raddoppiando il numero di biciclette disponibili nelle stazioni del bike-share.
© Riproduzione riservata
Leggi anche