Location “La chimera”: i luoghi del film

Tutto su La chimera: ecco dove è stato girato il film e quali sono le location

“La chimera” è il film uscito a novembre 2023 per la regia di Alice Rohrwacher nel cast Josh O’Connor, Carol Duarte, Isabella Rossellini. Ma dove è stato girato? Scopriamo in questo articolo i luoghi e il set del film.

Location “La chimera”: i luoghi dove è girato il film 

Il film drammatico “La chimera” è uscito nelle sale nel novembre 2023 ed è diretto da Alice Rohrwacher. La pellicola è ambientata negli anni ’80 nel traffico clandestino dei manufatti storici alimentato dai tombaroli. Racconta la storia di un archeologo britannico, Arthur alias Josh O’Connor, coinvolto nel traffico clandestino di reperti archeologici. Completano il cast Isabella Rossellini, Carol Duarte, Alba Rohrwacher e Vincenzo Nemolato.

Ognuno insegue la sua chimera, senza mai riuscire ad afferrarla.

Per alcuni è il sogno del guadagno facile, per altri la ricerca di un amore ideale. Arthur è di ritorno da una piccola città sul mar Tirreno e ritrova la sua sciagurata banda di tombaroli. In lui regna il ricordo del suo amore perduto, Beniamina e tutti sono alla ricerca della Chimera. Ma dove è stato girato il film? Scopriamo le location e le città.

Tarquinia

Le riprese de La chimera di Alice Rohrwacher hanno coinvolto diverse zone della Tuscia, a partire da Tarquinia, dove sono stati allestiti molti dei set, interessando, tra le altre location, piazza della Tribuna e la rupe ai piedi di Santa Maria in Castello.

Tarquinia è un mix perfetto di diverse epoche storiche. Un viaggio nel tempo assicurato tra le torri, chiese, mura medievali, il Patrimonio Unesco Etrusco.

Civitavecchia

Una settimana di riprese de La chimera è stata girata anche nella città di Civitavecchia, sulla spiaggia La Frasca, lunga circa 6 km e suggestiva per il litorale roccioso che la compone che termina nel porto di Civitavecchia. E ancora alla Torre Valdaliga Nord, sotto la centrale, dove la zona industriale è stata scelta per le scene con auto d’epoca. 

Blera, Viterbo

Il set del film di genere drammatico ha coinvolto diversi comuni della provincia di Viterbo, tra cui il piccolo centro di Blera, sorto tra VIII e VII secolo a.C.. Si trova nel cuore della Tuscia, oggi è un suggestivo borgo dall’aspetto medievale che nasconde nel suo scrigno diverse perle nascoste.

Borgo di Montalcino, Toscana

“La chimera” è stato girato anche in alcune zone della Toscana meridionale, coinvolgendo in particolare il territorio e il borgo di Montalcino, in provincia di Siena. È una località nota per la produzione dei vini Brunello di Montalcino e del Rosso di Montalcino. Il borgo sorge alla fine della Val d’Orcia ed è di origine medievale.

Monte Amiata Scalo e Torrenieri

Sempre in Toscana alcuni ciak de La chimera si sono svolti sull’antica tratta ferroviaria Asciano-Monte Antico, detta anche ferrovia della Val d’Orcia, nelle frazioni di Monte Amiata Scalo e di Torrenieri, dove è stata girata la scena d’apertura del film, con il protagonista Arthur, alias Josh O’Connor, che torna dalla sua banda di amici tombaroli, dopo essere stato arrestato dalla polizia. 

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Le spiagge più belle di Spargi: quali visitare?

Isola di Spargi: cosa vedere, attrazioni e itinerario di viaggio

Leggi anche
Contentsads.com