La location del cult “Richie Rich”

Dove è stato realmente girato il film "Richie Rich", a cui fanno da sfondo location meravigliose, che trasudano ricchezza!

Uno dei cult dell’infanzia di ogni bambino è sicuramente “Richie Rich”, che generalmente viene riproposto nel periodo sotto Natale. Dunque perchè non organizzare un bel rewatch?

Ma focalizziamoci su dove è stato realmente girato questo film, a cui fanno da sfondo location meravigliose, che trasudano ricchezza!

La location del cult “Richie Rich”

“Richie Rich” è un film del 1994con protagonista Macaulay Culkin, l’allora giovane star dell’altrettanto celebre film “Mamma, ho perso l’aereo.

In quest’opera, Culkin interpreta il giovane rampollo di una ricchissima famiglia americana, i Rich, che deve fare i conti con i tentativi di un importante dirigente dell’impero economico della famiglia, il signor Van Dough, di impossessarsi di tutte le sue proprietà.

Tra tutte le location del film, quella che non si dimentica è la reggia in cui vive la famiglia Rich.

Ma la domanda sorge spontanea: esiste veramente?

La risposta, che sfata il mito, è no: si tratta infatti di una location ricostruita attraverso un lavoro di montaggio, facendo credere agli spettatori che scene girate in due luoghi diversi appartengano allo stesso posto.

Greystone Mansion

Alcune scene sono state girate a Beverly Hills nella contea di Los Angeles, dove si trova il parco della Greystone Mansion, una villa magnifica, edificata nel 1928 per il magnate del petrolio Edward L.

Doheny. Deve il suo nome alle sue pareti in pietra grigia, che seguono lo stile Tudor Revival, con 55 camere e 46.000 piedi quadrati di superficie.

All’esterno ci sono i caratteristici giardini inglesi formali, che fanno da vero e proprio parco alla villa.

La casa e il terreno sono spesso usati come location per film e spettacoli televisivi. La scala discendente della casa è infatti uno dei set più famosi di Hollywood.

Biltmore Estate

La Biltmore Estate una stupenda tenuta, nella Carolina del Nord, il cui celebre residente fu George Washington Vanderbilt II. Si tratta della residenza privata più grande del Paese, nonché di una delle più visitate assieme alla Casa Bianca.

L’edificio principale della tenuta, la Biltmore House, è stata realizzata secondo lo stile rinascimentale francese, tra il 1889 e il 1895.

Le dimensioni sono notevoli, degne della dimora del piccolo milionario Richie Rich: presenta infatt 4 piani e la facciata si estende per un’ampiezza di 375 piedi.

Scritto da Federica Maldari

Lascia un commento

Le spa più belle d’Italia da prenotare per l’inverno 2024

Viganella, il paese dello specchio: la guida su cosa vedere questo inverno

Leggi anche
Contentsads.com