The Equalizer 3: le location del film

The Equalizer 3, dove è stato girato? Scoprite di seguito tutte le location del film d'azione!

The Equalizer 3 – Senza tregua è il film uscito nel 2023 sequel di Antoine Fuqua con Denzel Washington e Dakota Fanning. Ma qual è la location? Scopriamolo in questo articolo.

Location di Equalizer 3: dove è stato girato il film

The Equalizer 3 – Senza tregua è il thriller d’azione di Antoine Fuqua che vede Denzel Washington di nuovo nei panni di Robert McCall che dopo gli eventi dei primi due film si è stabilito nel sud Italia e si ritrova ad affrontare la mafia locale.

Da quando ha rinunciato alla sua vita come assassino del governo, Robert McCall (Denzel Washington) ha lottato per riconciliare le cose orribili che ha fatto in passato e trova uno strano conforto nel servire la giustizia per conto degli oppressi. 

Trovandosi sorprendentemente a suo agio nel Sud Italia, scopre che i suoi nuovi amici sono sotto il controllo dei boss della criminalità locale. Mentre gli eventi si fanno mortali, McCall sa cosa deve fare: diventare il protettore dei suoi amici affrontando la mafia.

Vediamo le location del film del 2023.

Amalfi 

Il film è stato girato quasi interamente ad Amalfi sulla costiera amalfitana, una delle mete turistiche più amate e visitate al mondo, non solo in Italia! 

Atrani

E’ diventato il paese immaginario di Altomonte, con il piccolo santuario arroccato di Santa Maria del Bando raggiungibile percorrendo 700 gradini dalla piazzetta – simbolo della guarigione di McCall – che il regista ha ripreso sia all’interno che all’esterno. 

In questo piccolo borgo della Costiera Amalfitana incastonato tra mare e montagna, McCall rimane incantato dal paesaggio, dal cibo incredibile e dalla sua storia, ma soprattutto dagli abitanti.

Il caffè di Aminah (Gaia Scodellaro) è stato ricostruito proprio nella piazzetta della cittadina. Tra i ciak che hanno coinvolto il borgo amalfitano, una processione con fuochi artificiali e una festa tipica in spiaggia, con chioschetti, tavolate e pesce grigliato e le lampare dei pescatori a fare da sfondo.

Maiori e Minori

Una scena di azione con scontro a fuoco ha coinvolto la località “Punta del Vento”, tra Capo d’Orso e Erchie nel comune di Maiori, il cui lungomare ha fatto da sfondo anche ad un inseguimento in moto in notturna. La troupe si è spostata anche a Minori, dove la piazzetta antistante la Basilica di Santa Trofimena, via Dietro la Chiesa e via Lama sono state allestite con insegne d’epoca e luminarie per girare alcune scene, tra cui quella di un matrimonio in piazza.

Napoli

Le riprese hanno coinvolto anche Napoli dove sono stati battuti alcuni ciak in piazza del Gesù, presso la funicolare di Montesanto, corso Vittorio Emanuele e nei vicoli del centro storico tra via Sedile di Porto e via Sant’Aspreno e infine gli studios romani di Cinecittà.

Scritto da Chiara Sorice

Lascia un commento

Le spiagge migliori del mondo: la top 5

Cosa vedere a Bologna in un giorno: le attrazioni imperdibili

Leggi anche
Contentsads.com