La location del film “Insomnia”: dove il sole non tramonta mai

Scopriamo nel particolare quali sono le location reali che sono state scelte per girare le riprese di "Insomnia", un film che vi terrà col fiato sospeso!

Protagonisti del film sono Wil Dormer (Al Pacino), il migliore della squadra omicidi di Los Angeles, e il suo collega Hap Eckhart (Martin Donovan). I due sono indagati dalla Commissione Affari Interni per aver falsificato le prove contro un uomo accusato di pedofilia, che altrimenti sarebbe stato rilasciato.

Per questo motivo vengono spediti in Alaska per seguire un casa di una diciassettenne uccisa.

Un’indagine che farà affiorare misteri e domande e che vedrà telefonate notturne anonime inquietanti e inaspettate…

La location del film “Insomnia”: dove il sole non tramonta mai

L’ambientazione del film è il paesaggio dell’Alaska, dove il sole non tramonta: nei giorni subito prima e subito dopo il solstizio d’estate, cioè nelle giornate più lunghe dell’anno, ci sono luoghi compresi tra i circoli polari e i poli in cui il sole non tramonta mai e splende anche a mezzanotte.

Scopriamo nel particolare quali sono le location reali che sono state scelte per girare le riprese di “Insomnia”.

Nightmute, Alaska

Si tratta di un piccolo paesino che si trova nella Census Area di Bethel in Alaska, abitato da appena 280 abitanti anche perché per motivi di freddo e ghiaccio gran parte di questo territorio è impossibile da abitare.

Sono numerosi infatti gli scenari ghiacciati di questo film pieno di colpi di scena!

Columbia Britannica, Canada

La Columbia Britannica è la più occidentale delle province canadesi e si affaccia sull’Oceano Pacifico.

Ha una grande storia alle spalle, anche se non del tutto nota purtroppo: fu abitata fin dalla preistoria infatti, quando popolazioni paleoamericane vi arrivarono attraverso la Beringia fra 20 000 e 12 000 anni fa.

Inizialmente nomadi cacciatori-raccoglitori, intorno a 5 000 anni fa questi gruppi cominciarono una transizione graduale verso stili di vita più sedentari, dando origine a un grande numero di Prime nazioni.

Meritano moltissimo i paesaggi incontaminati che questo posto offre: laghi, circondati da foreste e boschi, incorniciati da catene montuose maestose e possenti.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La classifica delle città più belle del Giappone: scoprile tutte

Qual è il periodo migliore per visitare l’Africa?

Leggi anche
Contentsads.com