Le location delle riprese del film “Shutter Island”

"Shutter Island" un film capace di tenere incollati allo schermo, tra suspense e colpi di scena. Ma dove si sono svolte le riprese? Ecco le location.

“Shutter Island”, un film capace di tenere incollati allo schermo, grazie ai suoi colpi di scena e alla suspense che si respira.

Leonardo di Caprio interpreta l’agente Teddy Daniels, che col suo collega Chuck Aule, viene mandato a Shutter Island per indagare sulla scomparsa di Rachel, una donna rinchiusa nella clinica psichiatrica dell’Ashecliff Hospital, dopo aver ammazzato i suoi tre figli.

Rachel non si trova più, ha solo lasciato un biglietto alquanto misterioso.

Ad infittire la trama la scomparsa del piromane che ha ucciso la moglie di Teddy, Dolores Chanal, che l’investigatore vuole assolutamente ritrovare.

Per via della conformazione di Shutter Island, fuggire dall’isola è impossibile, quindi il luogo dove cercare è il misterioso faro della città: qui Teddy scoprirà una verità sconvolgente, che lo cambierà per sempre.

Le location delle riprese del film “Shutter Island”

Il film è stato girato principalmente nell’ospedale di Medfield nel Massachussetts, ma la maggior parte delle location si trovano a Boston e sull’isola di Peddocks.

Scopriamo qualcosa di più!

Isola di Peddocks

L’isola di Peddocks vanta una storia secolare: infatti, come molti altri luoghi in America, anche Peddocks è stata abitata dai nativi americani in tempi piuttosto lontani, prima dell’insediamento europeo.

L’isola è sempre stata utilizzata per l’agricoltura, ma fu anche un’importante punto militare, specialmente durante la guerra d’Indipendenza: infatti più di 600 miliziani si stanziarono proprio qui per proteggersi dalle truppe britanniche.

Dal 1996 l’isola fa parte della Boston Harbor Islands National Recreation Area. Una curiosità, l’isola ospita il defunto Fort Andrews, un personaggio fondamentale per la difesa del porto dal 1904 alla fine della seconda guerra mondiale.

Boston

Boston è una città ricca di storia, che però sa coniugare bene il suo passato con una parte più moderna e all’avanguardia: infatti è molto semplice passeggiare e imbattersi in una casa storica dei tempi della rivoluzione che si trova accanto a un grattacielo, insomma un mix d’ingredienti straniante e affascinante al tempo stesso, che è stato ciò che ha colpito i registi per sceglierla come location delle riprese!

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Un viaggio tra le chiese più belle di Milano

La location della serie tv “Griselda”, tra fascino e illegalità

Leggi anche
Contentsads.com