Notizie.it logo

Lugano cosa vedere in un giorno nella località svizzera

lugano cosa vedere in un giorno

Lugano: la piccola perla del Canton Ticino

In Svizzera, incastonata tra il lago di Lugano e le alte montagne, c’è una cittadina che saprà mostrare il meglio di sé anche per chi ha poco tempo. Ecco qui l’elenco per poter scegliere cosa vedere in un giorno a Lugano: una cittadina deliziosa, armoniosa e pulita di circa 57.000 abitanti.

Lugano cosa vedere in un giorno

La zona di Lugano più frequentata dai turisti è di solito quella compresa tra la stazione ferroviaria e il parco civico. Quest’ultimo è il salotto verde della città, ed è per questo un luogo ideale per rilassarsi all’aria aperta, soprattutto per chi viaggia con bambini.

Naturalmente è utile ricordare che, essendo prevalentemente pedonale, la città di Lugano si può girare comodamente a piedi senza stress. Tuttavia, è bene notare che, anche nelle zone di traffico veicolare, il passaggio non è affatto compromesso, in quanto le strade della località svizzera sono caratterizzate da un assoluto rispetto del codice della strada.

Per scoprire i siti più interessanti bisogna recarsi presso il centro storico: la loro visita è molto godibile perchè non richiede un grande sforzo fisico ma, al contrario, può dare l’occasione di rilassarsi passeggiando tranquillamente, godendo dei profumi che escono dai negozi di cibi dolci e salati, perfetti per sfiziose pause gastronomiche.

Parco urbano e lungolago

Il lago di Lugano e le spettacolari montagne che lo incorniciano sono il fiore all’occhiello di questa cittadina elvetica.
Chi visita Lugano non può rinunciare a percorrere almeno un tratto del lungolago, che si snoda in un bellissimo percorso pedonale circondato da un maestoso parco urbano che ospita il Palazzo dei Congressi, molto attrezzato e fruibile anche da famiglie con bambini al seguito.

Da segnalare al suo interno il locale Ciani Lugano, dove è possibile mangiare a prezzi non elevati.

Per godere invece di una vista panoramica dall’alto di tutta la città e del suo paesaggio, si può partecipare a una delle tante gite organizzate per raggiungere comodamente in funicolare il Monte San Salvatore o il < b>Monte Blè.
Qui l’atmosfera diventa veramente suggestiva all’imbrunire, quando i colori del tramonto si riflettono sul lago, le case della città e le montagne.

I monumenti

Nel centro storico è presente una moltitudine di luoghi d’interesse; uno dei più belli e imperdibili è la chiesa di S.Maria degli Angeli, capolavoro rinascimentale lombardo che risale al 1499, con un grande ciclo di affreschi di Bernardino Luini che da soli valgono la visita a Lugano.
Non si può rinunciare neanche a una visita nella pregevole Cattedrale di S.

Lorenzo risalente all’XI secolo. Particolarissimo al suo interno il raffinato organo a canne Mascioni, datato 1910.

Continuando con gli edifici di culto, non si può non citare un gioiello barocco: la chiesa di S.Rocco, piccola ma monumentale sede di bellissimi affreschi sulla vita del Santo.
Oltre alle chiese merita di essere visitata Villa Ciani con il suo parco e i suoi giardini in stile italiano ed elvetico. Meta giornaliera di turisti e abitanti di Lugano, si affaccia sul lago e ospita al suo interno il Museo di Storia Naturale.
Insomma, nonstante Lugano sia una piccola cittadina gli spunti per trascorrere una piacevole giornata non mancano: grazie alle sue chiese, ai suoi negozi e alla sua natura questa località non lascerà insoddisfatto neanche il più esigente dei viaggiatori.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche