Notizie.it logo

Minorca cosa vedere con bambini: tutti i consigli

minorca cosa vedere con bambini

Minorca, spiagge a non finire perfette per grandi e piccoli!

Minorca, un’isola Spagnola appartenente all’arcipelago Baleari, con 216 km di coste e oltre 80000 abitanti e la seconda isola per grandezza e capacità pro capite.
La capoluogo è Mahon, un città da 20000 abitanti dove c’è il porto per il collegamento con la Spagna e un aeroporto con voli giornalieri, numerosi sono i Resort presenti sull’isola ed il turismo è il principale lavoro sull’isola. Nella cucina tipica locale il piatto d’Elite è la “Caldreta de langosta” (zuppa di aragosta) che viene pescata vicino all’isola. Scopriamo a Minorca cosa vedere con bambini.

Minorca cosa vedere con bambini

Spiagge

Minorca è anche tra le più belle isole Spagnole, con spiagge splendide e mare cristallino, ideale per le famiglie con bambini, grazie alle numerosi spiagge attrezzate. Tutta l’isola ha centinaia di aree facilmente raggiungibili, a Nord dell’isola si trova un ambiente più selvaggio misto tra sabbia e roccia, a Sud dell’isola troviamo le spiagge più regolari con sabbia bianca e più attrezzati.

Alcuni di questi sono proprio da non perdere ed quasi in tutte è possibile noleggiare lettini e ombrelloni per 15\20 euro al giorno, tra queste possiamo elencare:

  • Son Bou, con i suoi 2,4 km è la spiaggia più lunga dell’isola e quindi anche dove maggiormente si concentrano i vacanzieri, tanti locali presenti lungo la spiaggia ed è una località ricca di Hotel e Resort, la sabbia dorata e il mare limpido è ideale per i bambini;
  • Cala Caldana, caratterizzata ai lati da due alte scogliere, il mare riflette di verde ed i fondali bassi, con una spiaggia grande è ideali per far giocare i più piccoli;
  • Cala el Bosch, situata nella punta sud dell’isola, una spiaggia attrezzata e per metà libera, facile da raggiungere è una spiaggia molto affollata,
  • Cavalleria, una delle spiagge più incontaminate, per raggiungerla si deve percorrere un sentiero di circa 10 minuti, ha la sabbia rossa ed il mare riflette di verde, in uno ambiente molto particolare;
  • Cala Blanca, è una delle spiagge più belle di Minorca, grazie alle sue sabbie bianche finissime, è ben attrezzata ed è possibile noleggiare l’occorrente per una giornata al mare, e per gli appassionati fare numerosi sport acquatici, ma la piccola spiaggia e l’enorme affluenza di bagnanti, la rende molto caotica;
  • Punta Prima, dai fondali bassi e sabbiosi, attrezzata per fare sport e di tutto quel che serve, è una delle spiagge preferite dagli abitanti del luogo;
  • Cala Pregonda, si caratterizza dalla sabbia rossa ed argillosa, molto isolata, è possibile raggiungerla dal mare oppure seguendo un sentiero per circa 20 minuti, che di sicuro l’atmosfera ripaga, con mare cristallino e una pineta adiacente;
  • Cala Turqueta, una spiaggia tranquilla, piccola e riservata, circondati da vegetazione e alberi di pini;
  • Platja de Sant tomas, ci sono numerosi hotel e locali sul mare, graziosa come le altre, ha una parte di spiaggia libera ed è poco affollata;
  • Arenal d’En Castell, fornita e servita di ogni comfort, è ideale per le famiglie, grazie ad una sabbia morbidissima e mare basso ideale per far giocare i bambini, il mare cristallino con delle sfumature di blu verso gli scogli

Il Mare di Minorca è splendido, avrete l’imbarazzo della scelta, le sue spiagge, i fondali marini, le aree attrezzate in molti punti, di sicuro sono ideali per trascorrere un fantastico periodo di vacanza, ci sono diverse cittadine da visitare la sera e dove poter degustare una ottima cena.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche