Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Luoghi a rischio estinzione da visitare nel 2019

Luoghi a rischio estinzione da visitare nel 2019

Una guida per visitare posti meravigliosi prima che sia troppo tardi

Posti tanto magici quanto fragili: sette meraviglie del Pianeta messe in pericolo dall’uomo, dal turismo o dai cambiamenti climatici

Luoghi a rischio estinzione: quali sono

Abbiamo fatto una lista di posti nel mondo da visitare prima che spariscano per sempre: carpe diem!

Yosemite National Park

Si tratta di un’area naturale protetta negli States, più precisamente nello stato della California. Comprende la catena montuosa della Sierra Nevada, che accoglie sequoie secolari altissime. Il verde che circonda questo paradiso terrestre è messo a dura prova dal clima e dal degrado: rocce fatiscenti e sequoie senz’acqua. Si sono messe in moto, negli ultimi anni, molte associazione per attivare iniziative a sostegno dell’iconico parco californiano.

Yosemite National Park

Cape Town

La capitale sudafricana è al centro di molte polemiche negli ultimi tempi a causa della drastica diminuzione di fauna, dovuta al bracconaggio e al degrado dell’ambiente. Gli eco-safari sono un’ottima attività per vedere alcuni tra gli animali più belli del mondo nel totale rispetto delle specie autoctone e del loro ecosistema.

Cape Town

Venezia

Il problema della nostra meravigliosa città italiana è l’overtourism.

A febbraio 2017, il presidente della Regione Veneto ha deciso che i turisti dovranno prenotare l’ingresso e pagare una tassa unica di 3 euro a testa per i non residenti o per coloro che lavorano all’interno del Comune. Resta, invece il problema delle “grandi navi”: le circa 600 navi da crociera che ogni anno entrano in laguna e ormeggiano alla stazione marittima.

Venezia

Machu Picchu

Stesso problema è quello che sta compromettendo le bellezze Inca. Le autorità peruviane propongono periodicamente la costruzione di una funivia che si arrampica sulle Ande per agevolare il flusso sempre maggiore di turisti, scontrandosi aspramente con organizzazioni come UNESCO e ambientalisti che vogliono salvaguardare il sito archeologico. L’afflusso di turisti è un problema anche per la gente del posto, lasciata a bocca asciutta mentre tour operator e alberghi di lusso si arricchiscono.

Machu Picchu

La Grande Muraglia Cinese

Migliaia di chilometri di costruzione, nata per difendere la Cina Imperiale dagli eserciti nemici e oggi messa in pericolo dalle orde di turisti.

Intere sezioni di muraglia sono state deturpate da graffiti e disegni. Secondo il Times di Pechino il 30% dell’intera muraglia è scomparso a causa dell’erosione naturale e dei danni provocati dall’uomo.

muraglia cinese

La barriera corallina australiana

La barriera corallina australiana è vittima del surriscaldamento della temperatura dell’Oceano. L’acqua troppo calda sbianca il corallo, elemento fondamentale per l’ecosistema marino. Grazie a molte campagne di sensibilizzazione oggi è possibile ammirare la grande barriera che si sta deteriorando sempre più attraverso un turismo sostenibile.

barriera corallina

© Riproduzione riservata
Leggi anche