Luoghi più remoti d’Italia: le destinazioni più interessanti da esplorare

La guida ai luoghi più remoti e poco conosciuti d'Italia da esplorare alla scoperta delle meraviglie nascoste.

L’Italia è piena di meraviglie nascoste e lontane, ma vediamo quali sono i luoghi più remoti da visitare almeno una volta nella vita. Cinque destinazioni che lasciano i viaggiatori a bocca aperta.

Luoghi più remoti d’Italia: la guida

I viaggiatori che si lasciano affascinare dai luoghi aspri, lontani e selvaggi sono sempre alla ricerca di nuove destinazioni, sempre più remote. L’Italia è uno scrigno di bellezze, sia storiche che naturali, e alcune di queste non sono esattamente facili da raggiugnere.

L’Italia è ricca di luoghi poco conosciuti ma dalla bellezza incredibile. Luoghi remoti, difficili da raggiungere, ma che una volta arrivati lasciano a bocca aperta. Vediamo quali sono alcuni dei più belli da esplorare.

Luoghi più remoti d’Italia: Macugnaga, Piemonte

Una meraviglia si cela tra le pendici orientali del Monte Rosa, tra i colori sfavillanti della Val d’Ossola. Parliamo del pittoresco e incantevole borgo di Macugnaga, un piccolo gioiello del Piemonte.

Situato nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola, il borgo montano è caratterizzato dalle abitazioni in stile walser, dal suo Museo della Montagna e del Contrabbando, ma anche dall’antica Miniera d’Oro della Guia, la prima miniera-museo italiana.

Anche i suoi dintorni sono spettacolari, con i laghi alpini delle mille meraviglie, come il Lago delle Locce.

Luoghi più remoti d’Italia: Supramonte, Sardegna

Un luogo davvero spettacolare della Sardegna è Supramonte, un enorme complesso montuoso calcareo-dolomitico situato nella parte centro-orientale dell’isola.

Si tratta di un’area incontaminata ricca di grotte inesplorate e picchi che regalano panorami mozzafiato.

Luoghi più remoti d’Italia: Alicudi e Filicudi, Sicilia

Le due isole Alicudi e Filicudi, situate a nord ovest dallo Stretto di Messina, fanno parte delle famose Isole Eolie. Ma queste due piccole isole sono il luogo perfetto per godere di pace e tranquillità in mezzo alla natura.

Luoghi più remoti d’Italia: Gravina di Ginosa, Puglia

Uno spettacolo da non perdere è Gravina di Ginosa, in Puglia, un’incisione erosiva profonda, simile ai Canyon americani, che fa parte dell’area delle Gravine, l’area naturale protetta a nord-ovest di Taranto.

Questo luogo spettacolare ha fatto da sfondo a film come Il Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini e Terra bruciata di Fabio Segatori.

Luoghi più remoti d’Italia: Faro di Giannutri, Toscana

Per chi ama i paesaggi tipici dell’Irlanda, con i suoi fari e le sue falesie, un luogo da non perdere in Italia è il Faro di Giannutri, in Toscana. Il faro si trova sull’isola di Giannutri, la più meridionale dell’arcipelago toscano, formato da sette isole tra cui anche la famosissima isola d’Elba.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Franco Battiato, tutti i luoghi delle sue canzoni su “Mappiato”

Le migliori destinazioni per viaggiare da soli: la guida

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media