Manhattan: cosa vedere nel distretto più famoso di New York

Manhattan è il distretto di New York più interessante e vivo tra tutti, per questo ci sono molte attrazioni: ecco cosa vedere.

New York è una metropolitana difficile da inquadrare geograficamente, per via dei suoi numerosi quartieri e distretti. Il più famoso di questi distretti è proprio Manhattan, quello dove si trovano i quartieri più interessanti e vivi di tutta la città.

Manhattan: cosa vedere nel distretto più famoso di New York

Per avere qualche informazione in più su Manhattan: il distretto è un’isola circondata da due fiumi: a ovest l’Hudson River, che separa lo Stato di New York dal New Jersey, mentre a est l’East River, che separa Manhattan da altri due distretti, ovvero Brooklyn e il Queens.

Inoltre l’isola si suddivide in 3 macroaree: Downtown, Midtown e Uptown.

Trattandosi di un distretto molto vivido, che rappresenta il cuore della Grande Mela, Manhattan è davvero una gioia per i turisti, a cui offre moltissime cosa da vedere e visitare.

La statua della libertà

La Statua più rappresentativa d’America, quella che per secoli ha dato il benvenuto ai migranti provenienti da tutto il mondo, è un regalo che la Francia decise di fare all’America.

Nel 1865 infatti nasce l’idea di un grande monumento che rendesse tangibile l’dea di fratellanza tra le nazioni di Francia e America, anche per celebrare l’imminente centenario delle due rivoluzioni.

Empire State Building

L’Empire State Building è uno dei simboli di New York e un monumento all’ingegno e al successo finanziario americano.

Nasce come un complesso di uffici, con l’ambizione però di diventare il palazzo più alto del mondo, che per qualche anno riuscì a mantenere.

Ponte di Brooklyn

E’ il ponte che collega Manhattan a Brooklyn, ed è assolutamente iconico, per via delle sue impressionanti dimensioni: si tratta del primo ponte sospeso più grande del mondo. E’ anche un luogo dove spesso vengono effettuate riprese per i film, spesso lo vediamo sul grande schermo infatti.

Broadway

Il distretto dove nasce e spopola il genere del musical, è proprio qui che potrete godervene alcuni dei migliori di tutto il mondo, in un’atmosfera festosa e chic, che per tanti anni, specialmente negli anni ’20 è stata protagonista della scena teatrale.

Memorial 9/11

Per l’esperienza più toccante che possiate fare a New York, dovete visitare il memoriale dedicato ai morti nell’attentato delle Torri Gemelle, l’11 settembre del 2001.

Grandi piscine dove l’acqua sgorga all’infinito, con ai bordi i nomi incisi delle vittime del brutale avvenimento, ricordano le vittime, per non dimenticarle mai.

Times Square

La sua incredibile concentrazione di luci al neon, i teatri di Broadway e l’impressionante vitalità che si sprigiona rispecchiano l’anima più dinamica e irrequieta di Manhattan.

E’ d’obbligo farci una passegiata!

Central Park

E’ il parco più grande di tutta New York, il suo polmone verde insomma.

New York è molto frenetica e traffica, quindi anche a livello di smog non è il massimo purtroppo: per rifugiarvi da tutto questo Central Park è perfetto, tra laghetti, alberi maestosi e scoiattoli che zampettano in giro.

Scritto da Federica Maldari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove vedere i migliori alberi di Natale in Italia

La location del film “Sto pensando di finirla qui”, tra inquietudine e stranezza

Leggi anche
Contentsads.com