Manifattura tabacchi Catania, museo archeologico: le novità

Tutte le informazioni che riguardano la Manifattura tabacchi di Catania, che presto diventerà un museo archeologico.

La Manifattura tabacchi di Catania presto diventerà un importante museo archeologico. Si tratta di un’iniziativa presa durante la giornata del del 19 ottobre 2020, che consentirà l’inizio dei lavori per la trasformazione dell’edificio.

Manifattura tabacchi Catania, museo archeologico

Durante la giornata del 19 ottobre 2020 si è deciso di trasformare l’ex Manifattura tabacchi di Catania in un museo interdisciplinare. L’iniziativa della Regione Sicilia, a detta del presidente Nello Musumeci, è volta a valorizzare la storia e la cultura siciliana. La trasformazione dell’edificio avverrà a opera di una ditta che ha già ricevuto l’autorizzazione a procedere con i lavori. In seguito a questa decisone, il capoluogo etneo avrà al suo interno uno dei più importanti musei archeologici della regione siciliana.

Advertisements

Si tratta di un importante traguardo per la città di Catania, che è già una delle città più interessanti da visitare durante un viaggio nella splendida isola.

manifattura tabacchi catania

Riqualificazione dell’edificio

L’opera di riqualificazione dell’edificio del XIX secolo ha il fine di creare un centro in cui si potrà valorizzare la cultura. Si tratta anche della possibilità di restituire ai cittadini degli spazi che fino a poco tempo fa erano completamente impossibili da utilizzare. La struttura in cui sorgerà il museo archeologico si trova in Via Garibaldi, nella città di Catania. All’epoca della sua edificazione, l’edificio era una caserma militare della cavalleria borbonica.

In seguito la struttura ha subito importanti modifiche, per permettere di far nascere una Manifattura di tabacchi. Quando i lavori saranno ultimati, il museo metterà in esposizione gli antichi macchinari della Manifattura, che risalgono al 1800. Al fine di poter realizzare questa importante opera, si prevede la restaurazione dei macchinari che saranno i protagonisti dell’esposizione presso il nuovo museo di Catania.

La struttura e il museo

La struttura che nel corso del XIX e del XX secolo ospitava la fabbrica di sigari catanese si articola su tre livelli.

Inoltre, è presente un terrazzo che offre una notevole visuale sul centro abitato etneo. La superficie totale dell’edificio è di ben 7200 metri quadrati. All’interno del progetto per il nuovo museo si prevede la creazione di un’area che avrà la funzione di biglietteria e di un’ampia zona di accoglienza per i visitatori. Inoltre, è prevista l’apertura di un bookshop e la costituzione di diversi servizi. Ci saranno anche aree che avranno la funzione di deposito e altre in cui si svolgeranno dei laboratori. All’interno el museo si potranno vedere molte interessanti sale espositive ed è prevista la creazione di spazi appositi per permettere lo svolgimento di mostre temporanee. Nel progetto rientrano anche delle sale per le conferenze e i convegni. Naturalmente, si prevede la creazione di aree in cui verranno esposte collezioni che andranno dai reperti archeologici alle opere d’arte contemporanea.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Camminate in solitaria: le più belle da fare

Migrazione autunnale degli uccelli: tutte le informazioni

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media