Notizie.it logo

Mercatini di Natale Bruxelles 2020: date e informazioni

Mercatini di Natale Bruxelles 2020: date e informazioni

Bruxelles ogni Natale realizza i mercatini più belli e atmosferici, davvero imperdibili.

Oltre 2 chilometri, più di 270 bancarelle e un trionfo di luci, musica e attrazioni da togliere il fiato: è il Natale secondo Bruxelles, che anche per il 2020 sfoggia il suo scintillio delle feste per cinque settimane fino al 6 gennaio, in un contesto che pare disegnato da Babbo Natale in persona. È Plaisirs d’Hiver, e trasforma la città solitamente compresa nella sua dimensione istituzionale da capitale d’Europa in una succursale della Lapponia. Scopriamo le caratteristiche dei mercatini di Natale Bruxelles 2020.

Mercatini di Natale Bruxelles 2020

I mercatini natalizi del Belgio sono tra i più visitati per il lo spirito gioioso ed esuberante della festa, in cui tutti tornano un po’ bambini. Ebbene: Bruxelles ha una marcia in più.

Qui il mercatino più che di stand si compone di piccoli chalet, casette di legno suggestive da cui a ogni minuto ci si aspetta possa spuntare un simpatico gnomo, un elfo con la calzamaglia verde o, perché no, di veder parcheggiata a lato una renna.

Il mercatino di Natale a Bruxelles si snoda a partire dalla Grand-Place, organizzato attorno all’abete decorato e illuminato e all’affascinante presepio, per dipanarsi nel rivolo di stradine circostanti accarezzando il Marché aux Poissons e l’edificio della Bourse.

L’offerta commerciale? Assolutamente suggestiva e accattivante, aperta com’è a ventaglio tra proposte di addobbi natalizi e manufatti artigianali, fino alle specialità gastronomiche tra cui spiccano biscotti e cioccolaterie nonché le croccanti fritture dolci e salate tra le croustillons, frittelle ricoperte di glassa, e le pommes de terre frites, patate fritte servite nel tradizionale cartoccio da passeggio.

Originale, cosmopolita

Nell’immaginario collettivo poco di più tradizionale c’è di un mercatino natalizio. Non a Bruxelles, dove invece allestisce un evento talmente sorprendente da essersi assicurato, nel 2003 per valutazione dell’associazione dei Tours Opérateurs Anglais, il titolo di mercatino natalizio più originale d’Europa.

Parte del merito è del sincretismo che contraddistingue questo mercatino che porta nel cuore delle Fiandre il meglio di tutto quanto fa Natale nel Vecchio Continente. Passo dopo passo ci si avventura tra matrioske russe e saponi di Provenza profumati di lavande e altre essenze fiorite. L’Avvento si scandisce col supporto delle corone tipiche di Svizzera e Austria, mentre un morso di italianissimo panettone si manda volentieri giù con un sorso di vin brulé alla tedesca oppure di glogg svedese, mentre l’olfatto si inebria scorrendo un nastro di sentori che sfumano dalla mandorla a chiodi di garofano, cannella e arancio, zucchero e bosco. Insomma, anche nel mercatino di Natale la capitale del Belgio racconta a voce alta la sua vocazione europea di cui la sede del parlamento Ue è la massima testimonianza.

Uno spettacolo totale

Mercatino ma non solo, con Bruxelles che affida la propria esplosione natalizia anche ad attrazioni collaterali mozzafiato come la gigantesca ruota panoramica (48 metri d’altezza e un tripudio di 18mila led per decorazione luminosa) o la giostra di piazza Sainte-Catherine.

Alle luminarie, e ai tecnici creativi che le organizzano in giochi spettacolari, è destinata un’apposita sezione oltre che un labirinto (The Maze) di 100 metri quadrati dove sarà suggestivo perdersi.

Per poi ritrovarsi bambini. Ancora, ecco gli angoli dove sentirsi precipitati direttamente in Lapponia: è il caso della pista per pattinare sul ghiaccio realizzata come da tradizione in piazza de la Monnaie e predisposta per accogliere fino a 300 paia di lame contemporaneamente.

Poco equilibrio? Niente paura, c’è anche un’altra pista più piccolina approntata per i meno esperti. Le luci colorate che esaltano le facciate dei palazzi del centro a partire dal Municipio giocando con i fregi architettonici, lo scintillio che accende l’atmosfera, la musica diffusa per strade e piazze cittadine: tutto concorre a trasformare Bruxelles in villaggio natalizio totale e integrale, per un’esperienza di Natale veramente immersiva.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche